Pineta di via IV Novembre, partita la manutenzione straordinaria

Sarà ricostruito il muretto di via Cipriani, ripulite e riverniciate le panchine, sistemato il verde

Pineta di via IV Novembre

FALCONARA - Sono partiti questa mattina i lavori di manutenzione straordinaria della pineta di via IV Novembre, l’area verde a gradoni che dal centro città arriva fino a palazzo Bianchi. L’intervento prevede la ripulitura e verniciatura delle panchine, danneggiate dai vandali con vernice spray, la pulizia delle aree verdi, lo sfalcio dell’erba e la potatura delle siepi, oltre alla ricostruzione del muretto di delimitazione su via Cipriani. Proprio questa mattina, oltre alla rimozione delle macerie del muretto, è stata eseguita la pulizia delle panchine in cemento, che sono state levigate con la carta vetrata per rimuovere tutte le irregolarità della superficie prima della verniciatura. Nei prossimi giorni (meteo permettendo) si procederà alla tinteggiatura per coprire le scritte che le hanno deturpate. I lavori saranno eseguiti dagli operai comunali. Da lunedì partirà invece la ricostruzione del muretto di via Cipriani, affidato a un’impresa edile per un importo di circa 3mila euro. Seguirà la manutenzione del verde.

La pineta di via IV Novembre fu progettata nel primo 900: rientrava nel piano urbanistico del 1907dell’architetto Giovanni Bianchi (progettista dell’ex sede municipale, che ha preso il suo nome). La realizzazione avvenne subito dopo la fine della Prima Guerra mondiale. «La valorizzazione e la vivibilità di una città passano anche attraverso la cura del verde e del decoro, che sono elementi fondamentali – dice il sindaco Stefania Signorini –. L’amministrazione comunale sta progettando altri interventi nei parchi pubblici cittadini e presto illustreremo a tutta la cittadinanza alcuni progetti in particolare, come quello per la riqualificazione del parco Kennedy».

«Con questi lavori – afferma l’assessore ai Lavori pubblici Valentina Barchiesi – aggiungiamo un altro tassello agli interventi di riqualificazione urbana e di messa in sicurezza dei parchi pubblici, già iniziata con la manutenzione e l'installazione di nuovi giochi. La sistemazione di quest’area di particolare pregio storico-artistico è strategica quanto necessaria per riqualificare il centro città, per renderlo più attrattivo e per migliorare la qualità della vita dei cittadini. L'obiettivo è che i falconaresi possano tornare ad usufruire di uno spazio così bello ed importante per l'intera comunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento