Regione: secondo l'Ocse le Marche prime per sicurezza e tutela dell'ambiente

La Regione Marche è stata citata come esempio di sicurezza e tutela dell'ambiente, dallo studio Ocse sulla promozione della crescita nelle regioni. Non soddisfacenti, invece, i dati su istruzione e lavoro

L'Ocse (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) ha lanciato nella giornata di ieri un sito interattivo (www.oecdregionalwellbeing.org) dove poter visualizzare il grado di benessere regionale in vari paesi, tra cui l'Italia. Ad ogni regione sono stati assegnati dei valori su una scala da 1 a 10, che misurano il benessere tra otto diversi parametri: ambiente, reddito, impegno civico, partecipazione alla vita pubblica, servizi, sicurezza, salute ed educazione.

LE MARCHE - Secondo l'Ocse, il grado di benessere della nostra regione è decisamente elevato. Se infatti dobbiamo recuperare alcune posizioni riguardo l'educazione (5,5 e decima posizione) e reddito (4,6 e dodicesimo posto), risultiamo tra le prime della classe per tutela dell'ambiente (seconda regione italiana), per salute (9,8 su 10 e terzo posto assoluto) ma soprattutto per quanto concerne la sicurezza con un 10/10 che ci porta a primeggiare anche fuori dai confini nazionali. Da segnalare anche il punteggio riguardante l'impegno civico che, con 8 punti su 10, pone le Marche tra le prime 5 regioni d'Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento