Jesi, viali principali: riqualificazione di rotatorie e aiuole

Nuovo intervento di riqualificazione all'arredo urbano cittadino che vedrà coinvolte rotatorie, spazi verdi e aiuole spartitraffico in alcuni dei viali principali della città. Lo coordinerà l'Area Servizi Tecnici

Jesi, viale della Vittoria

Nuovo intervento di riqualificazione all'arredo urbano cittadino che vedrà coinvolte rotatorie, spazi verdi e aiuole spartitraffico in alcuni dei viali principali della città. Lo coordinerà l'Area Servizi Tecnici dopo che la Giunta, nella sua ultima seduta, ha autorizzato i lavori suddividendone i compiti tra gli operai comunali ed il personale coordinato da JesiServizi nell'ambito del progetto di ricollocamento degli over 45 disoccupati. 

Si comincerà con viale Trieste dove oggetto di riqualificazione saranno tanto le aiuole della storica strada che conduce alla stazione, quanto le due rotatorie agli incroci. È prevista la rimozione di tutti gli arbusti e del relativo telo di protezione delle aiuole poste ai lati del viale principale che saranno sostituiti da un più gestibile prato con sistemazione dell'impianto di irrigazione. Oleandri e cespugli, laddove presenti, saranno oggetto di adeguata potatura, mentre  entrambe le rotatorie, una volta  riparate dai danneggiamenti vari anche alle parti di marmo, verranno arredate con rampicanti centrali che garantiranno la piena visibilità ai veicoli che le attraversano.  

Si rifà il look anche la grande rotatoria di viale Verdi, all'incrocio con viale M.L.King e viale Papa Giovanni XXIII. Allestita 15 anni fa con un roseto e cipressi, di fatto è ultimamente soffocata da erbe infestanti. L'intervento, in questo caso, prevede di restituire piena dignità all'area attraverso la potatura dei cipressi centrali ed il rinnovo del roseto, limitando in futuro gli interventi manutentivi attraverso il posizionamento di un telo coperto con ghiaia di giardino. 
Nella stessa zona saranno sistemate anche la aiuole lungo viale Papa Giovanni XXIIII con taglio delle siepi, posa in opera di un telo ricoperto con ghiaia, così da evitare in futuro che l'erba invada la sede stradale. 

Altro importante intervento riguarderà le aiuole di viale Cavallotti dove le siepi sono tutte cresciute in maniera eccessiva perdendo forma e diventando un ricettacolo di rifiuti. Qui gli operai del Comune provvederanno ad un efficace taglio di rinnovo sia per le siepi che per i roseti, procedendo poi alla posa in opera di teli che impediscano la crescita di erbe infestanti e ne facilitino in seguito la migliore pulizia.  
Proprio perché affidato a personale comunale, i lavori, per un investimento complessivo di 16.700 euro, prenderanno il via quanto prima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento