menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Jesi, disoccupati over 45 riqualificano la rotatoria di viale Verdi

Hanno preso il via questa mattina i lavori di riqualificazione della grande rotatoria e delle annesse pertinenze stradali all'incrocio tra viale Verdi, via Papa Giovanni XXIII e via M.L.King

Hanno preso il via questa mattina i lavori di riqualificazione della grande rotatoria e delle annesse pertinenze stradali all'incrocio tra viale Verdi, via Papa Giovanni XXIII e via M.L.King. L'intervento è effettuato nell'ambito del progetto di re-impiego di disoccupati over 45 e vede la presenza di una squadra coordinata da JesiServizi che ha messo a disposizione mezzi e materiali.

Allestita oltre 15 anni fa con un roseto e cipressi, la rotatoria non è mai stata oggetto in passato di interventi di adeguamento ed è di fatto soffocata da erbe infestanti. L'intervento in programma prevede di restituire piena dignità all'area verde attraverso la potatura dei piccoli cipressi centrali ed il rinnovo del roseto che potrà dunque tornare a fiorire. Un telo coperto con ghiaia di giardino sarà posizionato tra le piante, così da limitare in futuro gli interventi manutentivi. 

Nella stessa zona vengono sistemate anche la aiuole lungo le due strade perpendicolari a Viale Verdi con taglio delle siepi, posa in opera di un telo ricoperto con ghiaia, così da evitare in futuro che l'erba invada la sede stradale.  
I lavori fanno parte di un programma generale di interventi in diverse aree della città, finalizzato a sistemare siepi, aiuole e pertinenze stradali avvalendosi di personale comunale, di quello di JesiServizi e utilizzando anche lavoratori che hanno perso l'occupazione e che rientrano nel progetto finanziato dalla Regione Marche con l'obiettivo di dar loro l'opportunità di avere un sussidio per 6 mesi e ritrovare un impiego duraturo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Gf Vip, Andrea Zenga eliminato dalla casa: «Mi hanno massacrato»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento