Legambiente, città più green d'Italia: Ancona fuori dalla top 30

E' stato pubblicato il Rapporto Ecosistema Urbano 2017, che prende in considerazione anche la gestione dei rifiuti e la mobilità urbana

Un'Italia a due facce, quella fotografata da Legambiente. Da una parte chi non ha deciso di cambiare passo e di restare attaccato agli errori del passato, dall'altra un'Italia che gestisce il ciclo dei rifiuti come e meglio di tante altre realtà europee, che ha cambiato stili di mobilità, trovato la formula giusta per depurare gli scarichi, contenere i consumi idrici e lo sperpero d’acqua potabile, che investe sulle rinnovabili, che ha significative esperienze di rigenerazione e rifunzionalizzazione degli spazi pubblici.

L'esempio arriva da Mantova (1°), Trento (2°) e Bolzano (3°). Ancona è invece fuori dalla top 30, attestandosi secondo la classifica dei Ecosistema Urbano 2017 al 32° posto. Meglio di lei Macerata che con il 7° posto risulta la città più green delle Marche e Pesaro (24°), dove si notano più passi avanti, in modo particolare nel campo della mobilità nuova con il progetto della Bicipolitana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento