Calendario, esami e corsi: l’Università Politecnica delle Marche è tutta in un app 

Calendario, esami e corsi, tutte le news in tasca per i 16mila studenti iscritti all’Università Politecnica delle Marche. L’App “MyUnivpm” è disponibile per iOS e Android

Foto di repertorio

Calendario, esami e corsi, tutte le news in tasca per i 16mila studenti iscritti all’Università Politecnica delle Marche. L’App “MyUnivpm” è disponibile per iOS e Android ed è destinata agli studenti, per gestire in modo rapido ed efficace la loro carriere universitaria. A presentarla il Rettore Gian Luca Gregori, il Direttore Generale Alessandro Iacopini, la dirigente dell'Area Didattica e Servizi agli Studenti Alessandra Andresciani e la Presidente del Consiglio Studentesco Alessia Polisini.  L’applicazione permetterà di usufruire in modalità mobile, i servizi online già presenti sul sito istituzionale: consultare l'offerta formativa, le news, visualizzare gli appelli disponibili, prenotare gli esami, accettare o rifiutare i voti, consultare gli orari e i contatti delle segreterie studenti e accedere alle risorse video degli insegnamenti pubblicati sul portale learn.univpm.it «L’iniziativa – ha detto il Rettore  Gian Luca Gregori – rientrava tra le priorità del nostro Ateneo per rendere ancora più veloce ed efficacie la comunicazione con gli studenti». Una Università che cambia per offrire, rinnovandosi, servizi utili agli studenti. «Pensiamo al career day, l’incontro tra laureati, laureandi e imprese, oggi con il Job Service, non è più un unico evento annuale, ma tre appuntamenti online, programmati nei periodi immediatamente successivi alle sessioni di laurea». Il Job Service ha in programma seminari di orientamento al lavoro, presentazioni aziendali e colloqui one-to-one con i referenti aziendali dal 15 al 31 marzo.

Il Direttore Generale dell'ateneo, Alessandro Iacopini: «sono stati erogati contributi economici per l’acquisto di strumentazione informatica, potenziato il wi-fi nelle strutture universitarie, allestito nelle aule e laboratori nuova strumentazione come tablet, lavagne elettroniche e microscopi collegati a smartphone. Vanno in questa direzione anche il fascicolo informatico dello studente e la dematerializzazione delle pratiche amministrative». «Come rappresentante degli studenti non posso non mostrare una grande soddisfazione per questa nuova iniziativa – afferma Alessia Polisini Presidente del Consiglio Studentesco. La proposta di realizzare un'app di ateneo è infatti nata dalle esigenze degli studenti e proposta dal Consiglio Studentesco per rendere, più fruibile l’accesso ai servizi e alle informazioni sulla propria carriera, tramite smartphone, il mezzo più utilizzato dagli studenti. È sempre entusiasmante vedere realizzare dall’ateneo un progetto proposto dalle necessità degli studenti e ci auguriamo che la collaborazione diventi sempre più attiva al fine di migliorare in sinergia l’università». 
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olimpiadi di italiano, la studentessa del "Galilei" vola in finale nazionale

  • Entrare in Marina, il sogno può diventare realtà: l'open day della scuola navale

  • Olimpiadi di italiano, sei studenti del "Galilei" volano in semifinale

  • Lezioni all'aperto, il cortile della scuola si trasforma in una grande aula

  • Purificazione dell’aria nelle aule, webinar e confronto con gli esperti

  • "Io decoro Ancona,e tu?" Gli studenti diventano giardinieri

Torna su
AnconaToday è in caricamento