A scuola con il maestro robot, la scienza didattica in mostra a FabLearn Italy

Grazie alla tecnologia oggi la scuola ha una serie di strumenti in più. Questi saranno gli argomenti principali al centro della conferenza internazionale FabLearn Italy

Come dei pesci robot possono inserirsi nella didattica? E quali metodi si possono trovare per motivare i ragazzi delle scuole e incoraggiarli ad essere curiosi e ad abbattere gli stereotipi?  Grazie alla tecnologia oggi la scuola ha una serie di strumenti in più. Questi saranno gli argomenti principali al centro della conferenza internazionale FabLearn Italy che quest’anno si tiene ad Ancona alla Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche dal 20 al 22 novembre 2019 organizzata dal Prof. David Scaradozzi (UNIVPM) e dall’Ing. Lorenzo Guasti (INDIRE). Si sono già iscritti più di 220 tra ricercatori internazionali, docenti e appartenenti alle istituzioni. Nella seconda giornata, venerdì 22 novembre, più dedicata agli studenti delle superiori, con lo scopo di presentare “il futuro mestiere da ingegnere” sono previsti più di 650 studenti. FabLearn Italy 2019, appuntamento del ciclo delle FabLearn Conferences, è una conferenza internazionale che riunisce ricercatori, insegnanti, educatori e professionisti che lavorano per integrare i principi del Making e della Robotica Educativa nella didattica formale, non-formale e informale. Tramite lectures, presentazioni scientifiche, poster e workshop si discuteranno gli ultimi risultati sull’introduzione di fabbricazione digitale e robotica nella didattica, sulla robotica assistiva per l’educazione, sulla cultura “maker”, sull’apprendimento hands-on e sull’innovazione degli spazi per gli ambienti di apprendimento, per approfondire come strumenti e metodologie educative innovativi siano in grado di sostenere una didattica più attuale, inclusiva ed efficace, in cui gli alunni diventano i protagonisti del processo di apprendimento.

A FabLearn Italy si aggiunge quest’anno, come evento correlato, la "Marche Drone week", che prevede workshop per gli studenti delle scuole secondarie sulle tecnologie dei droni, drone FPV exhibition e competizioni professionali tra piloti. Questa iniziativa sarà coorganizzata dal Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università Politecnica delle Marche, dal Gruppo Modellistico WACO dell'Aero Club di Roma, dal CUS Ancona e dal Drone Racing Fano. L'evento, che ha l'ambizione di voler avvicinare i giovani alla robotica moderna anche attraverso lo sport, prevede nella giornata di venerdì 22 novembre, dalle 9 alle 16 in Aula Magna (Monte Dago), la possibilità per i ragazzi delle scuole superiori di visitare i laboratori di robotica della Politecnica e di partecipare ad un workshop di divulgazione scientifica affiancati dagli studenti di Ingegneria. Inoltre, nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 novembre, la tecnologia prenderà forma concreta attraverso una gara di Drone Racing negli impianti sportivi UNIVPM (Strada della Grotta, 19 A, Posatora di Ancona). La FabLearn Italy è associata all’iniziativa mondiale FabLearn, che supporta la diffusione dei principi del costruzionismo nell’apprendimento ed è basata sul lavoro di Paulo Blikstein, Professore Associato presso la Columbia University, e del Transformative Learning Technologies Lab (TLTL). La seconda edizione del FabLearn Italy è organizzata quest’anno all’interno della collaborazione fra INDIRE e l’Università Politecnica delle Marche, e finanziata dal PON “Per la Scuola” 2014-2020 Progetto Coding e Robotica ed ha il patrocinio della Regione Marche, della Società Italiana Docenti e Ricercatori in Automatica (SIDRA) e del neo nato Istituto di Robotica e Macchine Intelligenti (I-RIM) oltre ad essere evento promosso dall European Robotics Week (SPARK -euRobotics).  La partecipazione è gratuita. FabLearn Italy 2019 aderisce al progetto UNIVPM Sostenibile attraverso la distribuzione di borracce in metallo, l’utilizzo di materiale bio-compostabile per il consumo dei pasti ed una costante attenzione all’utilizzo di risorse sostenibili.

Il programma

Mercoledì 20 Novembre 2019

08:45 Apertura con la presenza delle autorità:
Prof. Gian Luca Gregori – Rector of UNIVPM
Dr. Loretta Bravi – Councillor for education of Marche Region
Dr. Giovanni Biondi – President of INDIRE
Dr. Marco Ugo Filisetti – Director of the USR Marche

09:35 Keynote speech - Prof. Paulo Blikstein (Teachers College, Columbia University)
“Reinventing education: If we could start from scratch, how schools would look like in the 21st century?”

14:30 – 16:30 Evento dedicato a
“NERD architects: spazi dell’apprendimento e architettura della scuola”
 Kasper Kjeldgaard Stoltz (NERDArchitects, Copenhagen)

Giovedì 21 Novembre 2019
09:10 – 09:35 Keynote speech - Prof. Maria Ranieri (University of Florence)
“Making to Learn. Pedagogical implications of making in a digital binary world.”

09:35 – 10:00 Keynote Speech - Dr. Fiorella Operto (Scuola di Robotica)
“Roboethics: for a Responsible Use of Robotics and Digital Systems.”

10:00 – 14:30 Lab: 3D printing @ Kindergarten - Istituto Comprensivo Solari (Loreto - AN)
Spazio espositivo interattivo dove gli alunni della Scuola dell’Infanzia aiutati dai colleghi della Primaria e Secondaria progetteranno e stamperanno in 3D oggetti di fantasia.

11:00 – 14:30 Lab: Tinkering @ Lunch – Istituto Comprensivo di Sigillo (Sigillo - PG)
Spazio espositivo interattivo dove gli alunni della Scuola Primaria costruiranno assieme ai presenti piccoli circuiti elettronici e robot con materiali di riciclo.

15:00 – 18:30 Opening conference of RoboPisces Project
Progetto cofinanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea e coordinato da UNIVPM con l’obiettivo di costruire kit robotici pesciformi per introdurre la robotica e l’educazione all’ambiente marino nella Scuola Primaria.

Venerdì 22 Novembre 2019

09:00 – 16:45 Marche Drone-Week
I ragazzi della Secondaria Secondo Grado saranno chiamati ad una giornata di orientamento sul mondo universitario e le sue offerte. Nella giornata seguiranno un Workshop scientifico sul volare e navigare con sistemi autonomi intelligenti, visiteranno i laboratori di ricerca della Facoltà di Ingegneria e avranno possibilità di confrontarsi con test di competenze per valutare la loro attuale preparazione rispetto ad un ipotetico inizio di Università.

Sabato e Domenica 23 e 24 Novembre 2019

09:00 – 16:45 Marche Drone-Week

Impianti sportivi CUS UNIVPM – Strada della Grotta, 19 A, Posatora di Ancona
Evento sportivo aperto a tutta la cittadinanza con gara di Drone Racing tra piloti professionisti organizzata in collaborazione con il Gruppo Modellistico WACO dell’Aero Club di Roma , dal CUS Ancona e dal Drone Racing Fano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo concorso pubblico dopo l'emergenza Covid

  • Sovraffollamento nelle scuole, il report: ecco gli istituti che soffrono di più

  • Open day lauree magistrali, l'Università presenta 23 corsi e alcune novità

  • “Immuni o no?”, l’app che fa discutere l'Italia in un incontro all’Università

  • Specializzandi, scatta la mobilitazione: Anaao Giovani Marche scende in piazza

  • Verso l’esame di maturità: come si svolgerà la prova ai tempi del Coronavirus

Torna su
AnconaToday è in caricamento