rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Università

Famelab, due studentesse anconetane vincono il talent show della comunicazione scientifica

L’Università Politecnica delle Marche ha ospitato giovedì 18 maggio 2023, la tappa di FameLab Ancona, la competizione internazionale rivolta a giovani ricercatrici e ricercatori che si occupano di scienza e tecnologia e hanno il talento della comunicazione

ANCONA - L’Università Politecnica delle Marche ha ospitato giovedì 18 maggio 2023, la tappa di FameLab Ancona, la competizione internazionale rivolta a giovani ricercatrici e ricercatori che si occupano di scienza e tecnologia e hanno il talento della comunicazione. L’Università Politecnica delle Marche ha ospitato, giovedì 18 maggio 2023, la tappa di FameLab Ancona, la competizione internazionale rivolta a giovani ricercatrici e ricercatori che si occupano di scienza e tecnologia e hanno il talento della comunicazione. Tre minuti e una manciata di parole per comunicare al grande pubblico un argomento scientifico e appassionarlo. Per l’undicesimo anno consecutivo l’Univpm ospita la tappa del talent show della scienza, in aula Magna ad Agraria, nel Polo Monte Dago di Ancona, in contemporanea in altre 11 città. A sfidarsi 6 giovani provenienti dall’UnivPM e dall’IRBIM CNR: Chiara Rivosecchi, Andrea Torosoni e Ancuta Nartea del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Unvipm e Naomi Massaccesi, Marina Chiappi e Pamela Lattanzi di Irbim Cnr Ancona. “Le ricerche, i progetti, i lavori scientifici non vanno solo riconosciuti e sostenuti ma anche comunicati – afferma il Rettore Gian Luca Gregori. Quindi diviene fondamentale condividere con tutti scoperte e idee nuove, diffondere i risultati ottenuti sul piano della ricerca, per appassionare nuove menti e diffondere le eccellenze che oggi troviamo all’interno delle nostre Università.  Famelab va in questa direzione, far scoprire le attività di ricerca dei nostri atenei e incoraggiare giovani ricercatrici e ricercatori a condividere le proprie passioni”.
 
La sfida è raccontare la scienza in tre minuti: i concorrenti devono presentare un argomento in modo chiaro, coinvolgente e comprensibile anche a un pubblico di non esperti, senza l'ausilio di proiezioni, grafici o video. In soli tre minuti i partecipanti dovranno esprimere il proprio talento comunicativo, convincere la giuria e trasmettere il fascino della ricerca. La competizione è un evento speciale e originale per diffondere la propria attività di ricerca. In giuria Debora Pacetti vice direttrice del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali, Maura Mengoni docente del Dipartimento di Ingegneria Industriale, Marco Giuliani docente del Dipartimento di Management, Monica Panfili Biologa Irbim Cnr e Cristina Gregori giornalista e conduttrice radio-tv. Tra il pubblico studenti e studentesse degli Istituti Bettino Padovano di Senigallia e il Podesti Calzecchi Onesti di Chiaravalle
 
Le prime due classificate a Famelab Ancona sono Chiara Rivosecchi e Pamela Lattanzi, terza classificata Ancuta Nartea. Chiara Rivosecchi è una ricercatrice di Agraria e ha raccontato come le piante comunicano mentre Pamela Lattanzi ha parlato di data science legatilegatolegato alla pesca. Entrambe accederanno a una masterclass internazionale in comunicazione della scienza che si terrà a Perugia dal 9 all’11 giugno 2023, e alla finale nazionale in programma il 30 settembre sempre a Perugia che concluderà gli eventi della maratona SHARPER – Notte Europea dei Ricercatori. Il vincitore italiano gareggerà per diventare campione mondiale 2023 alla finale internazionale online in programma il 24 novembre 2023 e si aggiudicherà l’accesso alla finale internazionale e un premio di 1500 euro. L’evento che ha una dimensione globale è organizzato dal 2012 in Italia da Psiquadro in collaborazione con il Cheltenham Festivals, ideatore del formato, e in partnership con oltre 100 partner tra cui numerose Università, Enti di Ricerca pubblici e privati. L'Università Politecnica delle Marche ha coordinato la selezione di Ancona in collaborazione con CNR - IRBIM, Fosforo e Radio Arancia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famelab, due studentesse anconetane vincono il talent show della comunicazione scientifica

AnconaToday è in caricamento