rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Scuola

A scuola di cittadinanza europea, il progetto formativo rivolto alle superiori

Far conoscere l’Unione Europea ai giovani e far prendere consapevolezza del loro status di cittadini europei. E’ questa la principale finalità del progetto “ Alla scoperta della cittadinanza europea”, giunto alla 4° edizione

Far conoscere l’Unione Europea ai giovani e far prendere consapevolezza del loro status di cittadini europei. E’ questa la principale finalità del progetto “ Alla scoperta della cittadinanza europea”, giunto alla 4° edizione e che ha preso il via ieri nelle scuole superiori del territorio regionale. Promosso dalla Regione Marche (Servizio programmazione nazionale e comunitaria ) in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche è rivolto agli studenti delle scuole superiori. L’obiettivo è l’educazione alla cittadinanza europea come percorso da analizzare e da scoprire insieme, ma anche un punto di partenza sul quale stimolare riflessioni e dibattito dei partecipanti sui temi dell’UE e le tante opportunità che essa offre loro, soprattutto in termini di mobilità giovanile.  Il progetto è proposto dal centro Europe Direct Regione Marche, una sorta di sportello informativo che fa parte della rete Europe Direct in Italia, che a sua volta fa parte di una famiglia di centri a livello europeo. 

Nonostante le difficoltà che sta affrontando il mondo della scuola, lo Europe Direct Regione Marche ha raccolto l’invito a riproporre il progetto anche per l’anno scolastico 2021/2022 con una rimodulazione dello stesso in considerazione dell’attuale situazione sanitaria.  Naturalmente, anche quest’anno si avvarrà della collaborazione delle reti di informazione/assistenza dell’UE presenti nel territorio regionale; tra queste, Eures, Eurodesk, European Enterprise Network, Euroguidance. Il progetto “Alla scoperta della cittadinanza europea” è articolato su 4 moduli informativi, della durata di circa 2 ore ciascuno, durante i quali i ragazzi potranno approfondire e conoscere l’Unione Europea sotto vari aspetti: storico, politico, sociale, culturale, economico. Avranno poi la possibilità di conoscere come la Regione Marche utilizza i fondi europei e acquisire un bagaglio di informazioni utili per l’orientamento post-diploma. Hanno già aderito al progetto 27 scuole del territorio regionale, delle 5 province marchigiane, ma le iscrizioni sono ancora aperte.

Anche quest’anno, la dottoressa Monica Tiberi - del Comitato Europeo delle Regioni, originaria delle Marche – sarà la protagonista del quarto modulo dedicato a Back to school (l’iniziativa UE che prevede che per un giorno i funzionari delle Istituzioni comunitarie tornino tra i banchi di scuola nella loro terra di origine per raccontare il proprio percorso di vita e professionale) e alla Conferenza sul futuro dell'Europa (che consente a chiunque in Europa, attraverso una serie di dibattiti e discussioni avviati dai cittadini, di ragionare sulle sfide e le priorità dell'Europa, esprimere e condividere le proprie idee e ontribuire a plasmare il nostro futuro comune: https://futureu.europa.eu/?locale=it ).Un’altra novità dell’edizione 2021-2022 del progetto Alla scoperta della cittadinanza europea è la collaborazione con il nuovo centro Europe Direct Unione Montana Marca di Camerino per le scuole rientranti nel territorio camerte.

Al primo modulo - in modalità online - hanno già preso parte in 55 tra studenti e docenti dell’Istituto Galilei di Jesi esprimendo apprezzamenti per questa originale iniziativa che la Regione Marche ha voluto proporre. Argomenti trattati nel corso dell’incontro: le istituzioni, le origini storiche e i padri fondatori dell’Unione Europea con un focus sulla figura di Altiero Spinelli e del suo Manifesto di Ventotene, considerato il documento ispiratore dell’attuale UE di cui ricorre l’80° anniversario della sua pubblicazione (1941-2021). Ospite d’eccezione Marco Zecchinelli, del Movimento Federalista Europeo, fondato proprio da Spinelli, che ha presentato ai ragazzi la storia di questo uomo che ha speso la vita per la realizzazione del suo sogno su una Federazione Europea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A scuola di cittadinanza europea, il progetto formativo rivolto alle superiori

AnconaToday è in caricamento