Il Tribunale diventa scuola elementare: bambini a lezione dai giudici

Per la prima volta i bambini di 10 anni entreranno in un'aula di Tribunale

Il Tribunale per i minorenni

Per due classi della quinta elementare delle scuole Conero si aprono le porte del Tribunale dei minorenni ed è la prima volta che bambini così piccoli entrano in un’aula penale. Messa così è inquietante, ma niente paura: si tratta di un’iniziativa culturale organizzata dalla Biblioteca della Legalità, un progetto sostenuto tra gli altri dall’Associazione Nazionale Magistrati. Il prossimo 20 marzo i bambini saranno ospitati in un’aula solitamente utilizzata per le udienze penali, verranno sorteggiate parole dalla Costituzione e in base a quel termine verranno scelti dei libri per una lettura sul posto. L’iniziativa si chiama “Pagine e parole per crescere liberi” e ha come finalità quello di prevenire eventuali devianze proprio attraverso la cultura. I bambini saranno ricevuti dal Procuratore per i minorenni, Giovanna Lebboroni, il presidente del Tribunale Vincenzo Capezza, giudici e due magistrati. 

«Abbiamo pensato di svolgere l’iniziativa in Tribunale perché è un luogo di tutela e attraverso la tutela delle persone offese passa il rispetto del diritto» ha spiegato Giovanna Lebboroni. Francesca Giaquinto, presidente vicario del Tribunale per i minorenni, ha aggiunto che: «Lo scopo è quello di avvicinare le nuove generazioni non solo alla cultura della legalità ma anche allo spazio e ai luoghi degli uffici giudiziari considerando anche che recentemente ci sono stati interventi d’opinione e di politici sull’eventuale abbassamento della soglia di imputabilità per i minori».  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella Foto: a sinistra Giovanna Lebboroni, a destra Francesca Giaquinto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Diete chetogeniche, parte il ciclo di incontri formativi: il programma della prima giornata

  • Industry 4.0, al via i corsi post diploma di alta specializzazione

  • Scienze forensi e tencologia al servizio della giustizia: un ciclo di incontri con gli esperti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento