Gli studenti delle Faiani si prendono cura delle fioriere del centro storico

Alcune classi delle scuole primarie Faiani, accompagnare dalle insegnanti e da operatori del Comune

ANCONA - Piccoli giardinieri in azione questa mattina in corso Garibaldi, sotto lo sguardo incuriosito e ammirato dei passanti. Alcune classi delle scuole primarie Faiani, accompagnare dalle insegnanti e da operatori del Comune, si sono presentati con tutto il necessario equipaggiamento per lavori di pulizia e giardinaggio provvedendo a ripulire le fioriere collocate lungo l'arteria principale del capoluogo. Fatto questo, i bambini hanno messo quindi a dimora piantine fiorite in ogni contenitore, con il tocco finale di un cuoricino con la scritta “I love Ancona”, in occasione della festa di San Valentino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa è stata condotta in collaborazione di buona parte dei commercianti di corso Garibaldi che già da tempo si sono assunti l'impegno di annaffiare e custodire le fioriere in prossimità dei rispettivi negozi. «La cura della città- ha commentato l'assessore alle Politiche Educative, affiancata dalla presidente del consiglio comunale Susanna Dini- inizia dall'educazione dei cittadini più piccoli. Ringrazio la scuola e i genitori che hanno avuto la capacità di accogliere questa iniziativa e di trasmettere questo messaggio agli scolari che faranno sicuramente tesoro di questa esperienza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo concorso pubblico dopo l'emergenza Covid

  • Sovraffollamento nelle scuole, il report: ecco gli istituti che soffrono di più

  • Open day lauree magistrali, l'Università presenta 23 corsi e alcune novità

  • “Immuni o no?”, l’app che fa discutere l'Italia in un incontro all’Università

  • Specializzandi, scatta la mobilitazione: Anaao Giovani Marche scende in piazza

  • Verso l’esame di maturità: come si svolgerà la prova ai tempi del Coronavirus

Torna su
AnconaToday è in caricamento