rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Scuola

Si chiude “PretenDiamo Legalità”: la polizia ha fatto scuola a 700 studenti

Gli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di I e II grado, sulla base degli incontri, hanno realizzato degli elaborati che sono oggetto di valutazione da parte di una commissione presieduta dal questore

ANCONA - Si è conclusa intanto la campagna “ PretenDiamo Legalità”, organizzata dal Dipartimento della Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, che ha visto gli agenti impegnati da gennaio in incontri di formazione rivolta agli studenti delle scuole di Ancona e della provincia. L’iniziativa che ha coinvolto  istituti scolastici di Ancona, Jesi, Fabriano, Osimo e Senigallia, di diverso ordine e grado, ed ha interessato personale della questura, dei commissariati distaccati e della polizia postale. 

Gli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di I e II grado, sulla base degli incontri, hanno realizzato degli elaborati che sono oggetto di valutazione da parte di una commissione presieduta dal questore. I migliori lavori verranno inviati a Roma, nell’ambito di un concorso nazionale, e i vincitori riceveranno in premio l’abbonamento alla rivista istituzionale “ Polizia Moderna”.  

Circa 700 sono stati gli studenti coinvolti dagli incontri di prossimità e formazione, con temi che hanno spaziato dall’inclusione al rispetto delle regole, all’uso consapevole del web e dei giochi online, ma anche più direttamente alla sensibilizzazione contro i possibili rischi dell’abuso di alcool e stupefacenti. Toccati anche i temi della lotta alla criminalità organizzata, a trent’anni dalle stragi di via d’Amelio e Capaci.
 
    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si chiude “PretenDiamo Legalità”: la polizia ha fatto scuola a 700 studenti

AnconaToday è in caricamento