Un centro polifunzionale nella scuola di Lollo, apre il “Future Lab Lorenzo Farinelli”

Il laboratorio di artigianato digitale sarà a disposizione degli studenti e della comunità cittadina

Lorenzo Farinelli

Il Savoia Benincasa ricorda Lorenzo Farinelli, il medico e attore scomparso prematuramente lo scorso febbraio stroncato da un linfoma non-Hodgkin. Giovedì 5 dicembre, proprio nella scuola in cui Lollo studiò, aprirà il “Future Lab Lorenzo Farinelli”. Si tratta di uno spazio polifunzionale dedicato all’apprendimento e aperto anche alla comunità. Un vero e proprio centro civico in cui gli studenti potranno cimentarsi nell’artigianato digitale creando contenuti in realtà virtuale avanzata, entrare in contatto con la robotica didattica e sfruttare gli spazi di produzione foto e video. Il laboratorio però sarà aperto anche alle attività pomeridiane per bambini e adulti. 

«Lorenzo era un mio studente- ha detto la dirigente scolastica Alessandra Rucci- la sua storia ci ha toccato il cuore come all’Italia intera e ci siamo chiesti come potevamo far nascere qualcosa di buono da quella tragedia. Una via possibile era proprio quella di legare il suo nome a un progetto che vuol far crescere le attitudini alla ricerca e alla creatività. Caratteristiche che erano anche dello stesso Lorenzo». 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La patente nautica si prende online: via al corso teorico e pratico

  • A scuola di voce e teatro, corsi gratuiti online: come iscriversi

  • Trasformare un’idea in un’impresa, la CNA insegna come fare: al via i corsi di formazione

  • Sharper, la notte dei ricercatori: il programma dell’edizione 2020 

  • La pandemia non ferma Sharper, la notte dei ricercatori è nella piazza virtuale

  • Studenti in transizione di genere: come funziona la carriera universitaria 

Torna su
AnconaToday è in caricamento