rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Scuola

A scuola dalla Guardia Costiera nella giornata del Mare e della Cultura Marinara

Si è svolta questa mattina al porto di Ancona e l’aula magna del “Volterra – Elia” la celebrazione della “Giornata del Mare e della Cultura Marinara”

ANCOAN - Si è svolta questa mattina presso il porto di Ancona e l’aula magna dell’I.S.S. “Volterra – Elia” la celebrazione della “Giornata del Mare e della Cultura Marinara”, organizzata dalla Guardia Costiera di concerto con la Marina Militare e l’Ufficio Scolastico Regionale. Istituita nel 2017 attraverso una specifica integrazione del Codice della nautica da diporto, la Giornata del Mare ricorre l’11 aprile di ogni anno (quest’anno differita al 14 per le festività Pasquali) e vede il Ministero dell’Istruzione e del Merito e la Guardia Costiera impegnati nell’obiettivo di promuovere e sviluppare, presso gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, la cultura del mare, intesa come risorsa di grande valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico.

Hanno preso parte all’evento, oltre che Autorità civili e militari, gli studenti dell’I.I.S. “Polo 3” di Fano, dell’I.I.S. “Volterra – Elia” e dell’I.C. “Augusto Scocchera” di Ancona, per un totale di circa un centinaio di alunni che hanno partecipato al concorso nazionale “La Cittadinanza del Mare”, avente come tema, per l’anno scolastico 2022 – 2023, “Le fonti di energia in tempo di crisi e la loro sostenibilità”, con particolare riguardo alle fonti rinnovabili (sole, vento, acqua e mare) ed ai loro effetti sull’ambiente marino e costiero e sulle comunità che vivono in prossimità del mare.

“La Giornata del Mare” si è svolta in due momenti, uno che ha visto gli studenti coinvolti in una uscita in mare con mezzi navali della Guardia Costiera e della Marina Militare e la successiva partecipazione degli stessi ad un laboratorio marinaresco presso la Base Athos Fraternale della M.M.; l’altra, presso l’aula magna, è stata caratterizzata da presentazioni ed interventi di rappresentanti della Guardia Costiera, del Centro Nazionale di Ricerca (CNR-IRBIM) e della Federazione Italiana Vela (FIV) di Ancona su argomenti rispettivamente relativi a “controlli sulla filiera della pesca”, “all’uso sostenibile del mare e delle sue risorse” ed “al mare come sport e benessere”. La giornata del mare e della cultura marinara si è conclusa con l’illustrazione dei lavori presentati dalle predette scolaresche marchigiane nell’ambito del suddetto concorso nazionale “La cittadinanza del mare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A scuola dalla Guardia Costiera nella giornata del Mare e della Cultura Marinara

AnconaToday è in caricamento