rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Scuola

Il robot che separa la frutta marcia da quella buona: lo hanno inventato 4 studenti

Un robot in grado di separare la frutta marcia da quella commestibile: è questo il progetto vincitore di TecnicaMente – Dall’aula all’azienda, il nuovo format ideato da Adecco e ITS Tecnologia e Made in Italy

Un robot in grado di separare la frutta marcia da quella commestibile: è questo il progetto vincitore di TecnicaMente – Dall’aula all’azienda, il nuovo format ideato da Adecco e ITS Tecnologia e Made in Italy per premiare i prototipi di ricerca ideati dagli studenti dei corsi di alta specializzazione. A progettare e presentare il robot ‘separa-frutta’ sono stati gli studenti del corso ITS di Fano, specializzato in ‘Robotica e innovazione digitale’.

«Questo evento in collaborazione con Adecco si è rivelato estremamente interessante non solo perché ha consentito ai nostri studenti di presentare le loro idee, frutto delle conoscenze apprese in aula, ma anche e soprattutto perché dimostra quanto concretamente i nostri ragazzi siano in grado di collaborare con le aziende socie della Fondazione ITS, apportando un contributo tangibile all’interno delle imprese ospitanti» ha dichiarato Stefano Zannini, Presidente di ITS Tecnologia e Made in Italy, Fondazione che il prossimo settembre vedrà diplomarsi 79 studenti in tutte le Marche. 

Tecnicamente 3-2-2

I vincitori

I vincitori del contest che si è tenuto la scorsa settimana in Confindustria sono stati Lorenzo Camerucci, Monica Fabbrucci, Samuele Giubilei e Simone Tari: i quattro studenti hanno sviluppato la progettazione di un braccio meccanico di tipo scara commissionato da un'azienda privata, con lo scopo di dividere la frutta matura da quella marcia, in modo rapido ed efficiente. Il braccio andrà ad affiancare un bio-triturature già in opera nella catena produttiva, permettendo di soddisfare i principi di economia circolare. Inoltre, il robot, potrà essere impiegato in diversi ambienti lavorativi per ridurre, minimizzare e velocizzare i processi altamente ripetitivi. In giuria rappresentanti di cinque aziende marchigiane: Clementoni Spa, Mondial Suole Spa, Zannini Spa, VideoWorks Spa e Cantori Srl, che hanno votato i giovani talenti autori degli innovativi progetti. Oggi l’iniziativa TecnicaMente, promossa da Adecco dal 2014, coinvolge ben 45 scuole, 800 studenti e 200 aziende; per l’edizione marchigiana 2022, oltre al corso di robotica, hanno partecipato al contest i corsi di Ascoli Piceno (Smart technologies e materiali innovativi) e di Ancona (Verso l’Industry 4.0).

«Sono orgoglioso che ITS Tecnologia e Made in Italy abbia instaurato una partnership così proficua con Adecco, in grado di coinvolge e promuovere un forte scambio di conoscenze fra il mondo didattico e quello aziendale, incoraggiando i nostri studenti a mettersi all’opera collaborando con alcune delle più prestigiose imprese del nostro territorio» conclude il Presidente Zannini. Conseguendo un diploma ITS, istituti che hanno recentemente goduto di un investimento di 1,5 miliardi di euro con il fondo Pnrr, gli studenti otterranno un titolo finale pari al al V° livello del Quadro europeo delle qualifiche (EQF), forte di una grande sinergia fra apprendimento in aula e applicazione in azienda.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il robot che separa la frutta marcia da quella buona: lo hanno inventato 4 studenti

AnconaToday è in caricamento