Scuola Borgo Rodi / Via Redipuglia

Stragi di mafia, La storia di Emanuela Loi a teatro per gli studenti

Il monologo, messo in scena dall’attrice Laura Mantovi, è la storia di Emanuela Loi, agente della scorta del giudice Paolo Borsellino, vittima dell’attentato di via d’Amelio

ANCONA - Un monologo teatrale per ricordare Emanuela Loi in occasione del trentesimo anniversario delle stragi di mafia. Lo spettacolo si terrà il 24 maggio alle 11,30 al teatro Sperimentale. 

Il monologo, messo in scena dall’attrice Laura Mantovi con la regia di Sara Poli, è la storia di Emanuela Loi, agente della scorta del giudice Paolo Borsellino, vittima dell’attentato di via d’Amelio. Uno spettacolo che affronta il tema della lotta per affermare la cultura della legalità. «La memoria non è solo un ricordo, ma è un faro che illumina il futuro. La cultura serve a mantenere vive  queste testimonianze» spiega il Questore di Ancona, Cesare Capocasa.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stragi di mafia, La storia di Emanuela Loi a teatro per gli studenti
AnconaToday è in caricamento