Domenica, 25 Luglio 2021
Scuola

Problemi nella didattica a distanza, Rete Studenti attiva lo sportello di aiuto

L'iniziativa di Rete degl iStudenti Marche per aiutare tutti coloro che stanno avendo problemi con la didattica a distanza

La Rete degli Studenti Medi Marche ha  deciso di organizzare l'iniziativa "Sportello Aiuti - Didattica a distanza" a partire da martedì 12 maggio fino alla fine della scuola per andare incontro a tutti gli studenti che stanno avendo problemi nella didattica a distanza. 

«Sono ormai passati quasi 2 mesi dall’inizio dell'uso della didattica a distanza e i problemi continuano a persistere, nonostante molti siano stati risolti in itinere sia da parte dei professori, sia da parte delle amministrazioni scolastiche che sono riuscite in parte a gestire l’organizzazione tutta – scrive Rete degli studenti in una nota - i metodi adottati dalle scuole però sono diversi: dalle ore di lezioni effettive alle piattaforme utilizzate. Molti infatti, per l’autonomia data alle scuole per la gestione della didattica a distanza, non riescono a portare avanti un lavoro equo nei confronti degli studenti, spesso sovraccarichi in merito di compiti e ore davanti allo schermo.  Quello che ci prefissiamo con un’iniziativa di “Sportello Aiuti” sta nel risolvere queste problematiche nell'immediato e nel raccoglierle per un miglioramento effettivo in un eventuale secondo uso nella fase 2.  Vorremmo infatti stare vicino a tutti coloro che in questo periodo di fine anno scolastico continuano a subire ingiustizie al fine di permettergli di riconoscere se sta avvenendo una mancanza di rispetto del DPCM del 4 marzo e, nel caso, di farli interagire con il corpo scolastico tramite i loro organi di rappresentanza o con il nostro aiuto diretto in quanto sindacato studentesco. Il diritto allo studio rimane essenziale, anche in questi momenti drammatici e non possiamo tirarci indietro».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Problemi nella didattica a distanza, Rete Studenti attiva lo sportello di aiuto

AnconaToday è in caricamento