"Rallentate, qui si gioca ancora per strada", i piccoli alunni sensibilizzano il quartiere

Archi in festa con l'iniziativa dell'assessorato alle Politiche educative del Comune e dell'associazione Arcopolis. Centinaia di piccoli studenti hanno sensibilizzato il quartiere

Attenzione rallentare! in questo quartiere i bambini giocano ancora per strada". E’ il messaggio scritto nei tre cartelli collocati all'entrata del quartiere Archi per dare la possibilità ai bambini di giocare più tranquillamente nel campetto e nelle squadre del quartiere. L'iniziativa è stata promossa dall' Associazione Arcopolis che da alcuni mesi opera per ricreare nel quartiere un senso di comunità e benessere. Stamattina, in occasione delle iniziative promosse dall'Assessorato alle Politiche educative del Comune per la giornata dei diritti dell'infanzia, è stata inaugurata la sistemazione dei cartelli che intendono dare un chiaro segnale non solo ai veicoli circolanti nel quartiere ma a tutti i cittadini di Ancona perché si rispetti veramente il diritto di gioco sempre più confinato in spazi chiusi e inghiottiti dai videogiochi.

“Ci si lamenta spesso del fatto che i ragazzi passino tante ore davanti alla TV o al computer – scrive l’associazione Arcopolis in una nota- ma poche sono le idee che cercano di creare una alternativa. Tanto più apprezzabile dunque questa iniziativa di Arcopolis che tenta di dare un segnale concreto”. Centinaia di bambini della scuola Leonardo da Vinci hanno partecipato ai giochi di strada organizzati dall'Assessorato alle Politiche educative e dalla stessa Acropolis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lollo aiuterà la ricerca contro i linfomi: istituita la borsa di studio "Lorenzo Farinelli"

  • Indagine Eduscopio, ecco la classifica 2020: le migliori scuole di Ancona e dintorni

  • La patente nautica si prende online: via al corso teorico e pratico

  • Diritto minorile, diritto di famiglia, sicurezza sociale: un corso di perfezionamento

  • Cambi Serrani, al via i nuovi corsi: Travel designer e organizzazione eventi

  • Trasformare un’idea in un’impresa, la CNA insegna come fare: al via i corsi di formazione

Torna su
AnconaToday è in caricamento