"Io decoro Ancona,e tu?" Gli studenti diventano giardinieri

Saranno i giardini degli istituti scolastici i protagonisti dell’edizione 2021 di “Io decoro Ancona, e tu?”, il concorso giunto alla sua quinta edizione

Repertorio

Saranno i giardini degli istituti scolastici i protagonisti dell’edizione 2021 di “Io decoro Ancona, e tu?”. Giunto alla sua quinta edizione, il concorso di cittadinanza attiva che già in passato aveva coinvolto le scuole e l’Amministrazione in attività volte a migliorare il decoro cittadino, quest’anno guarda agli spazi verdi degli istituti affinché, appositamente risistemati e attrezzati, possano ospitare le scolaresche anche per le proprie lezioni all’aperto.«E' proprio il caso di dire – afferma l’assessore alle Politiche Educative, Tiziana Borini – che il concorso si rivolge alla scuola come spazio e luogo fisico per un percorso di educazione al decoro. Se in passato gli istituti con i loro studenti erano invitati a visitare la città e a segnalare interventi di recupero o di decoro dei luoghi, stavolta si guarderà nel proprio giardino scolastico, che potrà essere ripensato e risistemato secondo le esigenze e la sensibilità di studenti, insegnanti e genitori». A breve partiranno le lettere di invito alle scuole per partecipare al concorso.«Il motivo di questa scelta è presto detto: il Cvid cambia anche il modo di stare in classe, rendendo la presenza in aula anche pesante, soprattutto per i più piccoli. La sicurezza della salute è meglio garantita soprattutto con la didattica all’aperto e quindi vanno sfruttati al massimo gli spazi esterni, pensando ad un modo nuovo di fare scuola» prosegue l’assessore Borini.

Con “Io decoro Ancona e tu?”sarà chiestoalle scuole di presentare delle proposte per abbellire gli spazi esterni, coinvolgendo anche i genitori, in un progetto di cittadinanza attiva, creando delle vere e proprie aule all’aperto.Saranno quindi due gli assessorati che collaboreranno per la realizzazione dell’attività, da una parte gli uffici delle Politiche Educative dall’altra l’Ufficio Verde con l’Assessorato alle Manutenzioni che provvederanno alle opere. «Le scuole, che a giorni riceveranno formale invito, dovranno presentare dei progetti di restyling dei propri spazi verdi che saranno scelti e premiati con gli interventi specifici» precisa l’assessore Borini. Numerose gli istituti che nel corso degli anni (siamo alla quinta edizione) hanno aderito al concorso ispirandosi liberamente al tema del decoro urbano, stimolando le riflessioni, la ricerca, la documentazione, le proposte e soprattutto, la creatività degli alunni. Una città a misura di bambino in termini di vivibilità, anche in prospettiva, quando quel bambino sarà adulto. L’idea è una filosofia partecipativa dal punto di vista civico. Il progetto “Io decoro Ancona e tu?” infatti, ha sempre avuto un intento pedagogico il cui scopo principale è sensibilizzare i giovani attraverso il coinvolgimento delle scuole per migliorare la qualità della vita della città di Ancona, con piazze e spazi pubblici più puliti, stimolare la presa di coscienza dei giovani rispetto alle situazioni di degrado urbano; aumentare il senso di appartenenza ad una stessa comunità civica; incrementare la responsabilità individuale e collettiva verso le azioni di prevenzione con l’impegno personale di tutti (una classe, una scuola, un quartiere). «Progettando- conclude l’assessore Borini – i ragazzi imparano a diventare cittadini, si sentono parte di una comunità, ne condividono le responsabilità e i diritti, sviluppano attaccamento nei confronti di Ancona che diventa sempre più la loro città. Con il Covid ora lo sguardo è rivolto verso lo spazio verde della loro scuola, una nuova opportunità per valorizzare ancora di più i luoghi cari agli studenti nella loro vita scolastica quotidiana».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olimpiadi di italiano, la studentessa del "Galilei" vola in finale nazionale

  • Entrare in Marina, il sogno può diventare realtà: l'open day della scuola navale

  • Olimpiadi di italiano, sei studenti del "Galilei" volano in semifinale

  • Lezioni all'aperto, il cortile della scuola si trasforma in una grande aula

  • Purificazione dell’aria nelle aule, webinar e confronto con gli esperti

  • "Io decoro Ancona,e tu?" Gli studenti diventano giardinieri

Torna su
AnconaToday è in caricamento