Stage di difesa personale per donne, il 1° dicembre appuntamento al Palasport

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Domenica 1 dicembre dalle ore 14.30 alle 16.30 presso il Palasport di Camerano (Via Bagacciano), si svolgerà uno stage gratuito di difesa personale aperto a tutte le donne di età superiore ai 14 anni. Presenti allo stage il maestro Enzo Failla (Judo 7°Dan) Presidente della Commissione Nazionale MGA della FIJLKAM, coadiuvato dal Maestro Giuseppe Marcheggiani (Karate 5°Dan) fiduciario Marche MGA e da istruttori MGA Regionali. Il Metodo Globale Autodifesa - Fijlkam si basa su una sintesi delle discipline praticate nella stessa Federazione (Judo, Ju jutsu, Karate, Aikido, Lotta). Ciascuna di esse ha contribuito con l’apporto delle dirette esperienze di lavoro, sportive e didattiche, alla codificazione del metodo di base e dei successivi livelli, con particolare riferimento alle sue applicazioni a situazioni reali. La particolarità di questo metodo consiste nel fatto che non si basa sulle prerogative fisiche dei praticanti, bensì sulla capacità degli stessi di trasformare a proprio vantaggio le energie utilizzate da chi intende offendere. MGA è una vera e propria arte marziale che corre trasversalmente tra tutte le discipline federali, costruita esclusivamente sulla difesa e sulla capacità di controllare l’aggressore. Lo scopo che si propone non è quello di attirare praticanti lasciando credere loro che dopo la frequenza di un breve corso saranno imbattibili, ma di chiarire a coloro che si avvicineranno a questo metodo che attraverso lo sviluppo di alcuni meccanismi psicofisici si possono prevenire situazioni rischiose o contrastare aggressioni non previste tutte le volte che si fosse costretti ad agire per vincere una violenza non giustificata. La FIJLKAM ha sviluppato e sta perfezionando il progetto “MGA DONNA” che ha come obiettivo quello di stilare un programma di difesa personale specifico per le donne, per dotarle degli strumenti indispensabili alla propria salvaguardia in caso di violenza in ogni contesto (familiare, lavorativo o genericamente sociale). Con una formazione concretamente realizzabile per prevenire e respingere i vari tipi di violenza di genere (fisica, psicologica, economica, morale), si intende fornire alle donne gli strumenti emotivi e cognitivi per poter cogliere i prodromi della violenza e poter reagire in difesa dei propri diritti al riparo da responsabilità penali o risarcitorie, costituendo un primo passo concreto per il contenimento ed il contrasto della violenza di genere. Con la sua iniziativa il Comitato Regionale Marche della FIJLKAM intende divulgare sul territorio la conoscenza del Metodo Globale Autodifesa e fornire occasione di sperimentazione diretta. Comitato Regionale Marche della FIJLKAM

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento