rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Formazione

Federazione architetti ed ingegneri, accordo con Anci sugli eventi formativi

Anci Marche, Federazione di Architetti ed Ingegneri hanno siglato un accordo per 5 anni

ANCONA - L’Anci Marche in accordo con la Federazione degli Ordini degli Architetti, Paesaggisti e Pianificatori delle Marche e la Federazione degli Ordini Ingegneri delle Marche, ha messo a punto un protocollo d’intesa inerente la formazione obbligatoria per gli iscritti agli Ordini Professionali che insistono nel territorio regionale e per i dipendenti dei Comuni rappresentati da Anci Marche. A sottoscriverlo sono stati Valeria Mancinelli, Presidente Anci Marche, Viviana Caravaggi Vivian, Presidente Federazione degli Ordini degli Architetti, Paesaggisti e Pianificatori delle Marche e Stefano Capannelli, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Ancona delegato da Massimo Conti, Federazione degli Ordini Ingegneri delle Marche. Il protocollo che ha una validità di 5 anni ha l’obiettivo di valorizzare la formazione continua dei dipendenti pubblici dei comuni della Regione Marche. Con la sottoscrizione del protocollo Anci Marche e le Federazioni regionali dei professionisti intendono collaborare sistematicamente per creare un raccordo ed un coordinamento delle molteplici attività formative che coinvolgono le Federazioni stesse e gli Ordini professionali territoriali, anche con attività istituzionali e tavoli volontari; il tutto finalizzato al supporto tecnico dei professionisti ed all’attuazione delle politiche formative perseguite da ANCI Marche, secondo modalità di comune interesse. Anci Marche si impegna a divulgare e promuovere tra i Comuni della Regione il Protocollo ma per i comuni non rappresenterà un ulteriore onere burocratico o organizzativo a cui assolvere.

“Il PNRR rappresenta una straordinaria opportunità che sta riversando risorse ingentissime sui territori e a vantaggio di quelle amministrazioni che hanno la capacità di progettare e di intercettarle” – ha detto la Presidente di Anci Marche Valeria Mancinelli. “Per questo è fondamentale un supporto alla qualificazione del personale pubblico”. Per Viviana Caravaggi Vivian coordinatrice della Federazione regionale degli Ordini degli Architetti delle Marche “il nodo della formazione è fondamentale per gli iscritti siano essi professionisti che dipendenti pubblici. Occorre però – insiste la Caravaggi, Presidente dell’Ordine di Ancona che ha partecipato all’incontro con la presenza anche di Vittorio Lanciani presidente degli Architetti di Macerata – una formazione che formi e non solo che informi”.

Anche per gli Ingegneri la partita è ad una svolta decisiva. “L’obiettivo è dare risposte chiare – ha detto Stefano Cappannelli – investendo sul capitale umano rappresentato dai professionisti e adoperandosi per un rafforzamento delle competenze che consenta di offrire ai cittadini servizi più efficienti”. Le parti hanno concordato di avviare la collaborazione su temi quali la Tutela del territorio e gestione del patrimonio, Paesaggio ed edilizia pubblica e privata, Prevenzione del rischio sismico, Lavori pubblici e opere pubbliche d’emergenza, Infrastrutture logistica e salvaguardia dell’ambiente, Assistenza nelle attività di previsione, prevenzione, emergenza e post-emergenza, Analisi speditiva ed esame visivo degli edifici di culto e delle relative pertinenze, Digitalizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federazione architetti ed ingegneri, accordo con Anci sugli eventi formativi

AnconaToday è in caricamento