Cosa fare a Capodanno: gli eventi da non perdere ad Ancona

Gene Gnocchi a Senigallia, in piazza ad Ancona si balla con Après la classe, tanti party chic nei vari hotel della città, senza dimenticare il tradizionale bagno in mare e il concerto di fiati il primo dell'anno

Feste, cenoni ed ospiti importanti: il Capodanno 2020 si preannuncia davvero emozionante ad Ancona e dintorni. Ecco alcuni spunti per trascorrerlo al meglio. 

Capodanno in piazza

Quest'anno la fanno da padrona le sonorità mediterranee con il concerto di Aprés la classe. 

Bagno a Portonovo

Quale miglior modo per salutare il nuovo anno se non con un tuffo nel bel mare anconetano. 

In crociera l'ultimo dell'anno

Anek Lines organizza la mini vacanza ai piedi dell'Acropoli. Scopri il programma. 

Galà al Fortino 

Una festa chic con tre menù diversi per accontentare tutti. 

Cenone in sala giochi

Si divertono anche i piccoli con la festa al Paradise. 

Rewind Party

Al Noir al via il cenone servito. Un tuffo nella musica del passato senza tralasciare le nuove hit. 

Gold&glam

Anche al Seebay hotel si brinda al nuovo anno con una festa scintillante. 

Jamboree e...Gene Gnocchi

Il programma della festa nella città di Senigallia per passare una serata rock and roll. 

Festa al Seeport Hotel

La classe regna sovrana in questa location che organizza una festa in stile veneziano. 

Capodanno glam 

Al Sottovento si festeggia con tanto pesce e buona musica. 

Concerto del Primo dell'anno

Il pomeriggio del primo giorno del 2020 si festeggia ascoltando l'orchestra di fiati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento