Sì o No? Verso il voto sul referendum: venerdì il confronto pubblico ad Ancona

Si confronteranno 6 relatori dei due fronti politici poi ampio spazio alle domande dal pubblico. Appuntamento venerdì 25 novembre all'Informagiovani di piazza Roma ad Ancona alle ore 18:00

A sinistra Francesco Rubini, a destra Antonio Astolfi e al centro la locandina dell'evento

Che si propenda per il "No" o per il "Sì", l’importante sarà andare a votare informati. Conoscere per deliberare dunque. Ecco perché, in vista del voto del 4 dicembre sulla proposta di referendum costituzionale del Governo Renzi, i due comitati di Ancona hanno deciso di fronteggiarsi. Da una parte chi sostiene il “Sì” dall’altra chi dice “No”, lo scontro politico prenderà corpo dalle domande del nostro giornalista Stefano Pagliarini che, in qualità di moderatore, condurrà il dibattito e incalzerà i relatori sui temi più scottanti del referendum. Il tutto all’interno di regole di civiltà e rispetto. Infatti per ogni fronte ci saranno 3 relatori che, di fronte alle domande, potranno consultarsi per decidere chi dei tre dovrà rispondere e dovrà farlo in 5 minuti, con la possibilità di replicare in maniera quanto più sintetica possibile a quanto detto in precedenza dall’altro fronte politico. Chi sono i relatori?

PER IL NO: Francesco Rubini (25 anni, laureato in giurisprudenza e consigliere comunale di Ancona), Pier Francesco Berardinelli (20 anni, anconetano e studente di giurisprudenza all’università di Macerata), Alessandro Giuliani (31 anni, avvocato e dottore di ricerca in legislazione sociale ed europea).

PER IL SI: Antonio Astolfi (26 anni, anconetano laureato in scienze politiche all’Università di Urbino e collaboratore radiofonico), Luca Bettini (26 anni, studente di medicina alla Politecnica delle Marche) e Fabio Ragni (24 anni, studente di giurisprudenza).

Poi ampio spazio alle domande dal pubblico. Appuntamento venerdì 25 novembre all’Informagiovani d piazza Roma ad Ancona alle ore 18:00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento