rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Eventi Jesi

"Viaggio nella nostra storia": tutte le date degli incontri

Un ciclo di incontri per raccontare il territorio della Vallesina e di Jesi con esperti e professori. L'ingresso è libero ma con prenotazione obbligatoria

Torna in presenza l’appuntamento con “Viaggio nella nostra storia”, ciclo di incontri in cui vengono raccontate Jesi e la Vallesina, i loro personaggi ed i loro luoghi nel corso dei secoli, promosso dal Centro Turistico Giovanile Vallesina Aps.

Forti dell’esperienza maturata durante il periodo delle restrizioni anti-covid, la rassegna sarà trasmessa anche sulla pagina Facebook “Ctg Vallesina – Jesi” e sul canale YouTube “Ctg Vallesina”. «Ringraziamo la Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi che, come da tradizione ci ospita nei suoi locali, il Comune di Jesi per il patrocinio, la Scuola Musicale G.B. Pergolesi e i Quaderni Storici Esini per la collaborazione – fa sapere il presidente del Ctg Vallesina Maurizio Gualdoni -. Ci auguriamo che anche questa edizione della rassegna confermi il successo di pubblico riscontrato dalle precedenti» .

Il primo appuntamento è per sabato 19 marzo alle 17,15 con una relatrice di assoluto valore internazionale: la professoressa Chiara Frugoni. In videoconferenza ci illustrerà il tema del suo ultimo libro: Donne medievali. Sole, indomite, avventurose. Per lei abbiamo ben volentieri eliminato i confini territoriali della nostra rassegna. La relazione sarà introdotta dalla dottoressa Francesca Bartolacci.

Sabato 26 marzo stesso orario sarà la volta della professoressa Monica Bocchetta dell’Università di Macerata, che  parlerà di libri e biblioteche claustrali a Jesi in età moderna. Sarà preceduta dall’intervento del dottor Mauro Torelli sugli 800 anni di francescanesimo a Jesi. Sabato 2 aprile sempre alle 17,15 proseguirà Roberto Gigli, che proporrà un suo lavoro sulla numerazione degli edifici a Jesi tra il 1798 ed il 1830. Infine domenica 3 aprile si passerà “dalla teoria alla pratica” con una visita guidata per rintracciare i civici rotondi ancora presenti in città.

L’ingresso è libero ma è obbligatorio effettuare la prenotazione all’indirizzo email dedicato specificando a quali serate si vuole partecipare, cognome, nome e cellulare. Successivamente verrà inviata e-mail di conferma da esibire all’ingresso con il green pass rafforzato e mascherina Ffp2.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Viaggio nella nostra storia": tutte le date degli incontri

AnconaToday è in caricamento