Giovedì, 17 Giugno 2021
Eventi Porto

Porto: oltre mille persone al varo del superyacht CRN “Yalla”

Nel cantiere di Ancona sono attualmente in costruzione altre cinque imbarcazioni: CRN 131 74 mt, CRN 134 55 mt, oltre al CRN 133 61mt, un maxiyacht Ferretti Custom Line, il CL 124', e un Riva 122' Mythos in alluminio, tutte in fase di consegna

Più di 1000 persone secondo gli organizzatori – fra cui istituzioni locali, ospiti illustri, dipendenti con le famiglie, il management del Gruppo Ferretti e di CRN, oltre alla cittadinanza – hanno partecipato alla coinvolgente cerimonia di varo del nuovo M/Y YALLA, CRN 132 - 73 mt, che si è tenuta nella tarda mattinata di sabato all’interno del cantiere navale CRN di Ancona.

Le linee esterne della nuova imbarcazione sono state disegnate da Omega Architects, in stretta collaborazione con l’Ufficio Tecnico di CRN che ha sviluppato il progetto navale, mentre gli interiors sono a cura dello studio Droulers Architecture, che ha lavorato sempre in stretta sinergia con l’Ufficio Interiors & Design del cantiere.

La nuova nave, la prima ad essere prodotta da CRN sulla nuova piattaforma navale di 12,50 metri di larghezza, è caratterizzata da linee sportive, slanciate ed eleganti, che ne rendono il profilo particolarmente filante. Sviluppata su 5 ponti, M/Y CRN 132 73 mt può ospitare nelle sue sei cabine, tra suite e cabine vip, fino a 12 ospiti insieme a 22 membri dell’equipaggio.

La costruzione di questo nuovo gioiello del mare, che raccoglie in sé il meglio delle soluzioni progettuali studiate da CRN, ha richiesto circa 430.000 ore di lavoro delle maestranze e dei fornitori del cantiere e l’impegno quotidiano di oltre 150 tra lavoratori diretti ed indiretti.

La banda di Castelferretti, accompagnata dalle performance delle majorette, ha aperto i festeggiamenti e dato il via intorno alle 11.30 alla presentazione dello yacht, seguita dai saluti e discorsi dei vertici aziendali, Alberto Galassi, nuovo Amministratore Delegato del Gruppo Ferretti, Lamberto Tacoli, Presidente e Amministratore Delegato di CRN, Xinyu Xu, Vicepresidente di Weichai Group, e dal Sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli.

La banda ha poi intonato l’Inno d’Italia prima della rituale benedizione, che ha concluso le celebrazioni con la classica rottura della bottiglia e con un’esplosione di coriandoli e stelle filanti che ha reso più suggestiva la festa di varo.

Lamberto Tacoli, Presidente e Amministratore Delegato di CRN, ha dichiarato: “A distanza di pochi mesi dal varo di M/Y CRN 133 61 mt, siamo orgogliosi di celebrare il varo del nuovo M/Y CRN 132 73 mt, che rappresenta una sfida e un obiettivo per l’intero cantiere CRN. YALLA segnerà un altro importante risultato per la crescita di CRN nel mondo. Un sentito grazie alla fiducia dell’Armatore ed al lavoro di tutti i dipendenti ed i fornitori che hanno lavorato al progetto, agli architetti Franck Laupman dello studio Omega Architects e allo studio Droulers Architects. Ringrazio il nostro azionista Weichai Group e il nuovo Amministratore Delegato di Gruppo Alberto Galassi per essere intervenuti in questa occasione importante per CRN e per l’intero Gruppo Ferretti”.

Nel cantiere di Ancona sono attualmente in costruzione altre cinque imbarcazioni: CRN 131 74 mt, CRN 134 55 mt, oltre al CRN 133 61mt, un maxiyacht Ferretti Custom Line, il CL 124’, e un Riva 122’ Mythos in alluminio, tutte in fase di consegna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto: oltre mille persone al varo del superyacht CRN “Yalla”

AnconaToday è in caricamento