Martedì, 15 Giugno 2021
Eventi

I ragazzi osimani Valentina e Gaetano tra i "Marchigiani dell'anno" al Winner Show

Il giovane due volte campione italiano indoor nei 60 m. e nei 200 m. FISDIR di atletica leggera e la "scheggia di Osimo" premiati a Sant'Elpidio a Mare

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

E' ripartita sabato 30 agosto da Montecassiano la stagione marchigiana dell'atletica leggera su pista, dopo l'annullamento, dovuto al brutto tempo di questa estate capricciosa, del meeting di Camerino, in programma il sabato precedente. Ma prima di parlare di gare e di risultati, ci sembra doveroso fare un passo indietro, per raccontare di una premiazione che ha coinvolto direttamente l'Atletica Osimo. Inaspettata l'assegnazione dei riconoscimenti, ma sicuramente meritata da parte di due atleti che quest'anno hanno dimostrato di andare veramente forte.

Stiamo parlando di Gaetano Schimmenti, due volte campione italiano indoor nei 60 m. e nei 200 m. FISDIR di atletica leggera e poker di medaglie ai Campionati Italiani Paralimipici FISDIR di atletica leggera (100 m. - 200 m. juniores; 100 m. - 200 m. assoluti). Quest'ultimo successo (quattro titoli in due giorni!) avrà senz'altro fatto pensare a lui per l'atleta paralimpico dell'anno. Ed i numerosi successi tra cui il primato regionale nei 60 m. indoor, il 6° posto nei 60 m. ai Campionati Italiani Indoor, il titolo di Campionessa Italiana Universitaria nei 100 m. (argento nei 200 m.), il 6° posto ai Campionati Italiani Assoluti nei 200 m., i tre titoli di Campionessa Regionale Assoluta (100 m. - 200 m. - 4x400 m.), hanno fatto pensare alla "scheggia di Osimo" Valentina Natalucci, al momento la donna più veloce della nostra regione, per il premio per l'atletica leggera.

La cerimonia per la consegna dei riconoscimenti è avvenuta durante la quarta edizione del WINNER SHOW, mercoledì 27 agosto, a S. Elpidio a Mare: sono stati consegnati gli Oscar ai Marchigiani che nel 2014 si sono distinti nell'ambito dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della cultura. Presenti, tra gli altri premiati, il comico - attore Giorgio Montanini, il giornalista capo servizi RAI Vincenzo Varagona, la Campionessa del mondo di pattinaggio Linda Rossi, i Campioni del mondo di ballo Riccardo Ciminari e Silvia Fontana, i musicisti osimani Marco e Lucia Santini che si sono esibiti in una toccante versione del "Cristo delle Marche". Momenti di emozione e di simpatia, durante le premiazioni di Valentina e Gaetano. Complimenti da tutta la famiglia dell'Atletica Osimo, presente a S. Elpidio a Mare con il Presidente Malatini, con alcuni dirigenti e tecnici (tra i quali Andrea Renzi che segue Gaetano e Giorgio Gioacchini che allena Valentina). Al termine dello spettacolo, l'assegnazione del titolo di "Marchigiani dell'anno", andato proprio al duo osimano Santini (nella foto di gruppo finale, i premiati osimani con gli accompagnatori - foto Luca Mengoni).

Tornando ai risultati delle competizioni, si diceva in apertura del Meeting di Montecassiano, arrivato alla quattordicesima edizione. Giornata di gare divisa in due parti: nella mattina le categorie giovanili, che hanno partecipato al 1° Memorial Lorenzo Leonardi, nel pomeriggio le categorie agonistiche. Il gruppo dei giovani dell'Atletica Osimo era composto da Ionut Manolache, Greta Luchetti, Ottavia Giorgi, Federica Mascolo, Simone Romagnoli, Emanuele Ghergo, Riccardo Lunardi, Angelica Ghergo, Giulia Tonti, Carolina Giorgi, Irene Pesaresi, Rachele Ghergo, Emanuele Fiorella, Dennis Mengoni, Francesco Mezzelani e Leonardo Luchetti. Il risultato più bello, la vittoria di Giulia Tonti nel salto in alto ragazze. Tra i piazzamenti, il terzo posto di Irene Pesaresi nell'alto ragazze; quarta Angelica Ghergo nel vortex ragazze; quinto Emanuele Ghergo nel peso ragazzi. Al termine, terzo posto in classifica per l'Atletica Osimo nel Memorial, vinto dall'Atletica Sangiorgese, davanti all'Atletica Fabriano. Una sorpresa nelle gare del pomeriggio, che hanno visto al via due atleti di rilievo nazionale: Matteo Galvan delle Fiamme Gialle che ha corso i 200 m., vincendo in 20"84 e Maria Benedicta Chigbolu dell'Esercito. Anche per lei i 200 m., vinti in 23"45. Entrambi erano nella nazionale italiana ai recenti Europei di atletica leggera di Zurigo. Gli atleti di casa nostra, in gara per il Team Atletica Marche, hanno ben figurato, migliorando spesso i propri primati personali. Nei 100 m. maschili, quattro atleti tra i primi dieci: Filippo Piermattei (quinto con 11"48), Leonardo Malatini, Francesco Cappanera e Andrea Fossati Pesaresi (nuovo personale). Si migliora Cristiano Giuseppetti nei 200 m., dopo aver corso anche i 100 m. Personal best anche per i tre atleti nei 400 m.: Andrea Beccacece (sesto con 53"53), Matteo Sconocchini e Aldo Strappini. Vittoria per Manuel Nemo nel lungo, con la misura di 6.60 m.; quinto Gianluca Re nel disco con 33.73 m. Secondo posto per la staffetta 4x100 T.A.M., con le "riserve" Fossati - Nemo - Beccacece - Strappini; fuori per un problema di cambio la staffetta T.A.M. "titolare". Nelle gare femminili, vittoria per Chiara Fagioli nel lancio del peso con 7.58 m. e terzo posto nel giavellotto con 28.17 m. (nuovi primati personali); secondo posto per Silvia Verolo, prima frazionista della staffetta T.A.M. 4x100 (dopo aver gareggiato anche nei 100 m.). Vittoria della squadra femminile del Team Atletica Marche nella classifica finale valida per l'assegnazione del 14° Trofeo Comune di Montecassiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ragazzi osimani Valentina e Gaetano tra i "Marchigiani dell'anno" al Winner Show

AnconaToday è in caricamento