Una guerra per la pace: dalla guerra convenzionale alle operazioni di peacekeeping

  • Dove
    Circolo Cittadino Jesi
    Indirizzo non disponibile
    Jesi
  • Quando
    Dal 29/11/2018 al 29/11/2018
    dalle 11 alle 13
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

ImpAct Associazione Culturale, organizzazione di giovani studenti universitari e liceali della Vallesina, organizza a Jesi una nuova conferenza dal titolo “Una guerra per la pace”, in occasione del centenario dalla fine del Primo Conflitto Mondiale, riguardante il passaggio dalla guerra convenzionale fino alle attuali missioni di peacekeeping e peacebuilding, guidate prevalentemente dalle Nazioni Unite, ma non solo; si farà anche un excursus circa le nuove sfide nell’ambito della Difesa dovute prevalentemente all’affermarsi del dominio cibernetico (es. cyberwar). All’incontro parteciperanno esperti della materia: il Generale di Divisione Massimo Mingiardi, Comandante della Scuola di Fanteria dell'Esercito Italiano ed Ispettore dell’Arma di Fanteria, il Professor Germano Dottori, docente di Studi strategici presso la LUISS Guido Carli di Roma, membro del comitato scientifico di Limes, Rivista Italiana di Geopolitica e delegato per l’evento dal Sottosegretario alla Difesa On. Raffaele Volpi, e il Professor Giampiero Giacomello, docente di Strategic studies, Introduzione alla politica internazionale e Big data for social sciences presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.


Si prevedono gli indirizzi di saluto iniziali dell’associazione, del Sindaco di Jesi Dott. Massimo Bacci e la lettura dei messaggi inviati per l’evento dai Sottosegretari di Stato alla Difesa On. Angelo Tofalo e On. Raffaele Volpi. L'evento si terrà appunto a Jesi, dalle ore 11 alle 13 di giovedì 29 novembre 2018, presso la Sala del Lampadario del Circolo Cittadino di Jesi e vedrà come pubblico, oltre alla cittadinanza e alle autorità, la presenza di circa cento studenti delle scuole superiori della città, in particolare del Liceo Scientifico, del Cuppari/Salvati e del Liceo Classico. L’ingresso è libero e gratuito sebbene i posti a sedere siano limitati. Per contatti: info@associazioneimpact.org

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • L'arte digitale in tre stanze: arriva "rooms"

    • Gratis
    • dal 11 al 30 aprile 2021
    • online sul sito www.collettivocollegamenti.com

I più visti

  • L'arte digitale in tre stanze: arriva "rooms"

    • Gratis
    • dal 11 al 30 aprile 2021
    • online sul sito www.collettivocollegamenti.com
  • Federico Bracalente: Bach e il romanico nel piceno

    • solo domani
    • 16 aprile 2021
    • streaming
  • Il nostro luogo, Masako Matsushita e la coreografia portavoce di memorie

    • 18 aprile 2021
    • streaming
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AnconaToday è in caricamento