Il Grand Tour delle Marche si congeda con un colpo di teatro, in scena Paolo Ruffini

Il 24 novembre a Fermo, atto finale per il circuito di eventi firmato Tipicità ed Anci

Lo spettacolo degli eventi che per sette mesi ha animato il Grand Tour delle Marche, si congeda con… un colpo di teatro. Domenica 24 novembre, il prestigioso Teatro dell’Aquila di Fermo ospita l’ultimo atto dell’intenso percorso che ha presentato, a turisti e residenti, la “Marche Experience” attraverso ben 30 iniziative che da maggio a novembre hanno animato borghi storici e città della regione. Frutto di una proficua partnership tra Tipicità ed Anci Marche, il circuito ha avuto come project partner Banca Mediolanum e Mediolanum Private Banking, una sinergia ricca di contenuti che verrà sublimata domenica prossima con un “closing event” particolarmente significativo. “Up & down” è il titolo dello spettacolo che vedrà protagonista Paolo Ruffini. L’imprevedibilità e l’irriverenza accompagnano gli spettatori in un viaggio che racconta la meraviglia di essere speciali e la bellezza potente della vita, espressa attraverso le diversità di ognuno di noi.

In questa rappresentazione Paolo Ruffini porta in scena 97 artisti, metà dei quali disabili: gli attori della Compagnia Mayor Von Frinzius, compagine teatrale livornese nata nel 1997, collaborano con l’associazione Haccompagnami e sono diretti da Lamberto Giannini. Lo spettacolo è parte del format “Centodieci è ispirazione”, il ciclo di incontri che la piattaforma culturale di Banca Mediolanum, attraverso il coinvolgimento di personaggi di successo, dedica al tema dell’ottimismo come forza per superare gli ostacoli e raggiungere i propri obiettivi. “Up & down” apre ufficialmente anche “Fermo magica”, il programma di iniziative che accompagnerà per tutto il periodo natalizio la città marchigiana, divenuta negli ultimi anni una meta imperdibile delle festività invernali per qualità delle proposte e novità delle attrattive che ogni anno è in grado di offrire ai visitatori. “L’edizione 2019 del Grand Tour delle Marche - sottolinea Angelo Serri, direttore di Tipicità - è stata una bellissima ed ininterrotta sequenza di magia, arte del saper fare, buoni sapori, folklore e suggestioni artistiche e musicali. Queste sono le Marche che anche la prestigiosa Lonely Planet descrive come meta imperdibile e che attraverso gli eventi sanno dare il meglio di sé ad un viaggiatore attratto dall’identità dei luoghi e dall’autenticità dell’esperienza!”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutte le informazioni sull’iniziativa, sulle attrattive turistiche del territorio, nonché suggerimenti per lo shopping aziendale e proposte di ospitalità, sono consultabili sull’applicazione di Tipicità e sulla piattaforma www.tipicitaexperience.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento