rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Eventi

Festa del Mare con sorpresa, i Tiromancino tornano ad Ancona: concerto a ingresso libero

La band torna ad Ancona dopo aver suonato nel 2007. Il concerto nell'ambito della festa del mare 2023, kermesse che si articolerà in due giornate. Poi lo spettacolo pirotecnico

ANCONA - Sabato 2 settembre al Passetto (ore 21) concerto a ingresso libero dei Tiromancino, che tornano a suonare ad Ancona dopo la serata nel 2007. E' la principale sorpresa della Festa del mare 2023, che andrà in scena su due giorni, sabato 2 e domenica 3 settembre. La presentazione oggi in Comune. «La festa deve raccontare meglio il rapporto della città con il proprio mare e abbiamo deciso di farlo con un elemento identitario che è la pesca, poi con il percorso "da mare a mare" dal porto al Passetto- spiega  Angelo Eliantonio, assessore comunale ai Grandi eventi, nonché direttore artistico e tecnico dell'iniziativa-. Vogliamo dare ancora più importanza a questa kermesse, che avrà aspetti tradizionali ma che sarà raddoppiata. Abbiamo anche ampliato gli spazi per l'organizzazione». Il 3 settembre, invece, spettacolo pirotecnico al Porto Antico (ore 22,30). Sempre al porto, in entrmbe le giornate, sono previsti mercatini, eventi di degustazione e street food a base di pesce dalle 17 alle 24.Dunque, un format completamente rinnovato dove appuntamenti della tradizione si mescolano a novità. Con il sostegno delle categorie commerciali ed economiche della città e l’apporto fattivo di aziende locali, è stato possibile realizzare un calendario di eventi che si svilupperà il prossimo autunno. La Festa del Mare è il punto di partenza.

«Inizia con la Festa del Mare un nuovo corso nell’organizzazione di eventi – afferma il sindaco Daniele Silvetti -. Il ritorno ai due giorni di festa, gli spettacoli dislocati dal porto al Passetto e il coinvolgimento di tutte le forze di questa città sono il segnale tangibile dell’impegno nel dare nuove possibilità ad Ancona. Sarà un settembre ricco di proposte, di attività, di energia e di rinascita». «Fin da subito – prosegue l’assessore Eliantonio – abbiamo coinvolto le associazioni e il mondo della pesca per la realizzazione di questo importantissimo appuntamento. Cambiare il format è stato necessario per dare maggiore forza a una festa che proietta la nostra storia, gli usi e dà il là a nuove prospettive di crescita». L'assessore alle politiche giovanili, Marco Battino ha infine annunciato come si stia lavorando per organizzare durante la due giorni, un evento anche in Piazza del Papa, iniziativa capace di parlare con unica voce, giovane e accattivante, del mare. Alla conferenza stampa erano presenti anche Andrea Curtatoni di Confcommercio, Raffele Giorgetti di Cna, Paolo Longhi della Confartigianato, Marco Brugiapaglia di Stella Maris e Federico Bigoni di Federpesca. 

Il programma

SABATO 2 SETTEMBRE: IL GRANDE CONCERTO
Ore 21:00 il palco posizionato ai piedi del monumento del Passetto ospiterà i TIROMANCINO, gruppo italiano di musica leggera italiana guidato da Federico Zampaglione. Nell’attesa, l’inaugurazione della festa con il talk (ore 18:00) di approfondimento sulle tematiche legate alla pesca e a seguire il cooking show al Passetto, performance che vede la regia dell’Unione Cuochi Marche. I punti degustazione si svilupperanno nel canalone di piazza Cavour.  Altro punto ristoro al Mercato delle Erbe, evento organizzato da Cna, una delle strutture più suggestive della città. Ma il fermento è anche tra le attività di ristorazione che dedicheranno alla Festa del Mare dei menù che richiamano i piatti tipici locali. Tra gli eventi collegati anche ‘Sbaracco’, il fuoritutto degli esercizi commerciali di corso Amendola curato dalla Confartigianato. In piazza Roma, invece, l’esibizione degli artisti di strada con spettacoli dedicati anche ai più piccoli. In piazza Cavour la Mostra Mercato dedicata al mare: antiche cartografie nautiche, tele, oggettistica, le riproduzioni dei natanti. 

DOMENICA 3 SETTEMBRE: LA TRADIZIONE
L’appuntamento è per le 9:00 con la Santa Messa in Cattedrale. Al termine, l’inizio della cerimonia commemorativa, il corteo in mare con i diportisti anconetani e la deposizione della corona. Lo spettacolo pirotecnico delle 22:30 sarà preceduto dal Trofeo delle Batane dove sfileranno le imbarcazioni di Ancona, Portonovo, Sirolo e Numana. Alle 22:30 lo spettacolo pirotecnico in una formula inedita.  
Inoltre, lungo corso Garibaldi si svilupperanno delle onde realizzate in fibra sintetica lunghe un metro e mezzo per rafforzare la vicinanza del mare alla città. 

Per dare un respiro regionale alla manifestazione e aprire i confini di Ancona, l’Amministrazione ha stabilito una serie di affissioni che escono appunto dal territorio comunale. Il concerto dei Tiromancino sarà anche trasmesso attraverso un video wall e momenti della festa saranno divulgati anche da una diretta Facebook, direttamente dal canale di Ancona Informa. Un video maker realizzerà poi riprese un po’ in tutte le zone toccate dalla festa che andranno ad arricchire di contributi i social del Comune.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del Mare con sorpresa, i Tiromancino tornano ad Ancona: concerto a ingresso libero

AnconaToday è in caricamento