Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Eventi Porto di Ancona

Apertivi, concerti, dj set e tanto gusto: 3 mesi di aventi al porto antico

Dall’aperitivo al dopocena, tre mesi di concerti, dj set, spettacoli e convegni a tema scientifico in collaborazione con l’Università Politecnica. Tra i super ospiti Nada, i Real Rockers, Frankie hi-nrg, Tormento, Alien Army Crew e i Têtes de Bois. Superate le 90.000 presenze nell’edizione 2017

Il festival più lungo della regione, Ti Ci Porto, è pronto a ripartire per il terzo anno consecutivo nella suggestiva location del Porto Antico. L’edizione 2018 è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte Paolo Marasca, assessore alla Cultura del Comune di Ancona, Guido Vettorel, responsabile settore sviluppo, promozione, statistiche, comunicazione e progetti comunitari Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, Sara Ruschioni, ricercatrice del Dipartimento di Scienze Agrarie della Politecnica, Gabriele Capannelli, titolare della Bontà delle Marche, Tommaso Aveta, direttore artistico di Ti Ci Porto Festival. Un posto magico il Porto Antico, sempre più amato dagli anconetani e non solo, che ospiterà nell’ambito della rassegna (l’anno scorso le presenze totali sono state circa 90.000) eventi musicali, culturali e artistici per ben tre mesi. Ti Ci Porto si conferma un format di successo che porterà, in oltre 100 giorni di spettacoli gratuiti, concerti live, performance di danza e di teatro, dj set, laboratori per bambini, presentazioni e convegni. Tutto in uno spazio di oltre 3mila metri quadrati più il grande palcoscenico, per vivere un’estate indimenticabile, dal tramonto a tarda notte, dall’aperitivo all’after dinner. Ad affiancare tutti gli eventi sarà un’offerta enogastronomica diversificata, sotto la regia della Bontà delle Marche, che si avvarrà della collaborazione di altre realtà della ristorazione, con proposte culinarie inedite tra i sapori della tradizione e nuove contaminazioni del gusto. Tra le new entry che saranno presenze fisse troviamo Farinando, il Saint George pub, l’azienda Nisi, specializzata in fritture fornite esclusivamente da Migliori. Poi ci saranno presenze spot, come la braceria mobile che a giugno proporrà prodotti tipici della Murgia. Come lo scorso anno l’organizzazione del Ti Ci Porto Festival è gestita dalla Bontà delle Marche mentre la direzione artistica è affidata a Tommaso Aveta, che ha predisposto il cartellone nel rispetto dei valori di “apertura, inclusione, intergenerazionalità e interculturalità”.

Gli ospiti

Ci saranno artisti di altissimo livello come il rapper Tormento (20 giugno), i Real Rockers (22 giugno), la crew che porterà sulla scena dorica il Rockers Reggae, uno stile dove la cultura giamaicana si incontra con i suoni hip hop, e la Alien Army Crew (il 18 luglio), “il più grande ensemble di talenti e folli che l’Italia abbia mai visto operare su un giradischi”. E ancora il rapper, autore e compositore Frankie hi-nrg (19 e 20 luglio), Nada, (23 e 24 agosto), interprete di successi senza tempo come “Ma che freddo fa” o “Amore disperato”, i Têtes de Bois (31 agosto), protagonisti da oltre 20 anni della scena folk rock italiana.  Sul palco saliranno anche i più talentuosi fra gli artisti locali: tra questi lo Smile group (che inaugurerà la stagione, come di consueto), DNA (Pink Floyd Tribute Band), Machella, semifinalista dell’edizione 2018 del talent Rai “The Voice of Italy”, Mike Coacci, Igor Pitturi, Alessandro Pellegrini, Bluesberry Fields, Vegetaballs, King's Head (tribute band dei Queen), Moonshadows duo, Capabrò, Against the grain, Maloo, Triple treat e i giovani artisti raccolti sotto l'etichetta Zio Mario Records. Mentre in consolle troveremo i dj delle crew Decibel, Caligula, Always loving Jah.

Incontri culturali 

Particolarmente prestigiosa la collaborazione avviata quest’anno con l’Università Politecnica delle Marche che consentirà di avere sulla scena di Ti Ci Porto docenti e professori di conclamato spessore scientifico che terranno un ciclo di incontri divulgativi, per informare il pubblico, ma anche divertire (vedrete tra questi Bertram Niessen, Giulio Giorello, Massimo Donà, Rossana Berardi, Paolo Clini, Nunzio Isidoro, Francesco Regoli, Roberto Giulianelli, Giuliana Capannelli e Federico Paino del Centro Heta). «Vogliamo creare un dialogo fra scienziati, umanisti e il grande pubblico- dichiara Tommaso Aveta - abbattere ogni steccato e dimostrare che la cultura diverte e arricchisce». Il 16 luglio la direzione artistica di Ti Ci Porto collaborerà con Medici Senza Frontiere proponendo al pubblico una serata multidisciplinare di musica, arti visive, reading e testimonianze intitolata #Umani. Emozioni Storie di gioia, paura, rabbia, dolore, speranza, rafforzando una collaborazione con la Ong nata già lo scorso anno. Tra gli amici ormai consolidati di Ti Ci Porto torneranno Rodolfo Bersaglia, che terrà una rassegna intitolata Art Noir, nella quale racconterà 4 misteriosi thriller accaduti nella storia dell'arte,  Stefano Calabrese, in arte Stinga con lo show “I dialoghi di Ettore e Stinga” (in collaborazione con Ettore Budano), il rapper e ballerino Stritti, solo per citarne alcuni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apertivi, concerti, dj set e tanto gusto: 3 mesi di aventi al porto antico

AnconaToday è in caricamento