Teatro Senigallia

“Amore + Iva”, Checco Zalone torna nelle Marche con l’anteprima del suo nuovo tour

Il comico pugliese sarà di scena a Senigallia al Teatro la Fenice 1, 2 e 4 novembre. Soddisfatto il sindaco Olivetti

SENIGALLIA- Checco Zalone sarà nei teatri e nei palazzetti di tutta Italia con il suo nuovo spettacolo dal titolo Amore + Iva, scritto con Sergio Maria Rubino e Antonio Iammarino. L’artista pugliese tornerà sul palco undici anni dopo il Resto Umile World Tour e dopo aver battuto tutti i record della storia del cinema italiano. Prodotto da Arcobaleno Tre e MZL, con l’organizzazione generale di Lucio e Niccolò Presta insieme a Gianmarco Mazzi, il nuovo tour di Checco Zalone durerà un anno: il debutto sarà a Firenze il prossimo 8 novembre 2022, mentre nel periodo natalizio lo spettacolo approderà al Teatro degli Arcimboldi di Milano (dal 20 dicembre al 22 gennaio 2023). Il programma estivo si aprirà ufficialmente il 5 e il 6 maggio sull’iconico palcoscenico dell’Arena di Verona che ospiterà le prime date della stagione all’aperto. Il tour attraverserà tutta la penisola coinvolgendo, tra le altre città, Roma e Bologna, Napoli e Torino e si concluderà nell’ottobre 2023. I biglietti saranno prossimamente in vendita sulla piattaforma TicketOne.

Amore + Iva è uno spettacolo totalmente inedito in cui musica, racconti, imitazioni e parodie saranno accompagnati dall’inconfondibile ironia di uno degli artisti più caleidoscopici e amati dal pubblico italiano. Senigallia avrà il piacere di ospitare l’anteprima dello spettacolo nelle giornate dell’1, 3 e 4 novembre, alle ore 21.00. Per acquistare il biglietto sarà necessario recarsi presso la la biglietteria del teatro La Fenice a partire dalle ore 17.00 di venerdì 26 agosto.

Il Sindaco di Senigallia, Massimo Olivetti, esprime la massima disponibilità dell’Amministrazione, ad ospitare importanti produzioni: «Siamo davvero felici di poter ospitare per alcuni giorni a Senigallia Checco Zalone e di poter offrire la possibilità al nostro pubblico di assistere alla prima messa in scena del suo spettacolo. Proseguiamo sulla scia inaugurata da noi, con grandissimo successo, lo scorso anno con Fiorello: mettiamo a disposizione degli attori e delle compagnie più importanti il nostro splendido teatro, per le ultime prove e le prime rappresentazioni degli spettacoli, ed in cambio non solo arricchiamo la nostra già importante stagione teatrale, ma veicoliamo ulteriormente l’immagine di Senigallia nel panorama nazionale. Si tratta di una strategia che paga sia in termini di immagine che di offerta culturale e teatrale, e per questo Senigallia intende proseguirla anche in futuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Amore + Iva”, Checco Zalone torna nelle Marche con l’anteprima del suo nuovo tour
AnconaToday è in caricamento