Teatro, FORM e Umberto Clerici eseguono "La morte e la fanciulla di Schubert"

In programma anche le 8 Variazioni per violoncello e orchestra sul tema “Ah, vous dirais-je, Maman” del compositore italiano contemporaneo Alessio Murgia

Il prossimo programma della FORM vede la presenza di un artista in residenza: il violoncellista Umberto Clerici. Per il pubblico marchigiano c’è l’occasione di ascoltare una delle opere più celebri di Franz Schubert, l’emozionante Quartetto per archi in re min. D. 810 "Der Tod und das Mädchen" (La morte e la fanciulla), capolavoro cameristico qui proposto in una nuova versione per orchestra d'archi.

In programma anche le 8 Variazioni per violoncello e orchestra sul tema “Ah, vous dirais-je, Maman” del compositore italiano contemporaneo Alessio Murgia, scritte originariamente nel 2013 per otto violoncelli e rielaborate due anni dopo nella versione qui proposta dedicata a Umberto Clerici: otto tappe attraverso la storia della musica dal barocco all’epoca attuale. Segue il brano da camera di Gioachino Rossini Une larme, tema e variazioni nella versione per violoncello e orchestra di Eliodoro Sollima facente parte dello straordinario scrigno di idee musicali rappresentato dalla serie dei Péchés de vieillesse (Peccati di vecchiaia), estremo lascito del genio pesarese.Tre i concerti previsti: domani 21 aprile al Teatro Pergolesi di Jesi, lunedì 23 aprile alla Nuova Fenice di Osimo (data anticipata rispetto a quella prevista del 26 aprile) e martedì 24 al Teatro Valle di Chiaravalle. Gli orari sono sempre alle 21; a Chiaravalle l’esibizione è anticipata da A ragionar di musica, riflessioni, informazioni e curiosità sul programma musicale della serata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La multiforme attività artistica e creativa di Umberto Clerici si riassume in queste cinque dimensioni: violoncellista solista, camerista, primo violoncello in orchestra, docente, progettista culturale. Nato a Torino, dopo un percorso importante che ha toccato i più importanti teatri europei, nel 2014 Clerici vince il concorso per Primo violoncello alla Sydney Symphony Orchestra, ed anche quello per Professore di Violoncello all’Università di Sydney.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento