SYMBOLUM, simbologia sacra tra foto e video: la personale di Alessandro Giampaoli

Si inaugura il 4 agosto alle ore 19 presso Palazzo Sermattei e il Museo Speleopaleontologico Archeologico di Genga, la personale di Alessandro Giampaoli: SYMBOLUM - L'impenetrabile semplicità di ciò che è. A cura di maria Savarese, il progetto voluto dal Consorzio Frasassi, con il patrocinio e la compartecipazione di Regione Marche e Comune di Genga, ha il coordinamento e la comunicazione di Casa Sponge. SYMBOLUM è un percorso di due spazi, con due luoghi e due linguaggi. Affronta il tema della dualità attraverso la simbologia sacra, dalla fotografia al video. Giampaoli guida il pubblico in un'unica grande installazione immersiva. Il piano terra di Palazzo Sermattei si apre per la prima volta al contemporaneo, dopo un utilizzo differente. Lo spazio architettonico si compone di pareti rocciose, analoghe per colore e compattezza a quelle delle bellissime grotte di Frasassi, emblema del territorio che ospita SYMBOLUM. La personale di Giampaoli sarà visitabile fino al 9 settembre (info: spongecomunicazione@gmail.com)

ORARIO DI APERTURA:

  • ​Palazzo Fiumi Sermattei 14-19 da martedì a domenica (chiuso il lunedì)
  • Museo Speleopaleontologico e Archeologico di Genga ore 10-13 / 14.30-18-30 dal lunedì al sabato / ore 8.30-19.30 domenica, festivi e mese di agosto

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Religione, potrebbe interessarti

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Destinati all'estinzione: rinviato a dicembre lo show di Pintus

    • 16 dicembre 2020
    • Teatro dellle Muse
  • Acqua: Viva Servizi inaugura la mostra interattiva

    • Gratis
    • dal 16 novembre al 18 dicembre 2020
    • Rocca Roveresca di Senigallia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento