Summer Jamboree: ecco Manitaly, la focaccia 100% marchigiana

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Senigallia
  • Quando
    Dal 01/08/2014 al 10/08/2014
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    summerjamboree.com

L’apertura del Summer Jamboree sarà anche un’occasione per presentare al pubblico nazionale e internazionale del Festival un’eccellenza del territorio marchigiano con il progetto Rockin’ Pizza sviluppato in collaborazione con il Molino Mariani Paolo.

Verrà presentata una focaccia a lievitazione naturale con la nuova farina marchigiana MANITALY del Molino di Barbara realizzata dalle esperte mani di Giuliano Pediconi.

“Sviluppare una farina completamente nuova e totalmente italiana, con le stesse caratteristiche della Manitoba, sfruttando appieno le potenzialità del nostro territorio”. Questo è ciò che spinge il Molino Mariani Paolo a creare per la prima volta “MANITALY”: una farina ottenuta da grani 100% marchigiani con la stessa qualità della canadese Manitoba, ma dall’anima interamente italiana. MANITALY incorpora il valore della tradizione territoriale non solo nel nome, ma anche nella triplice funzione svolta dalla filiera: Sviluppo del territorio e valorizzazione dei produttori local.

Eliminazione dei tempi di trasporto troppo lunghi a temperature non controllate che generano lo sviluppo di micotossine, dannose per la salute umana. La nazionalità del prodotto permette di evitare consumi energetici causati dalla provenienza da un paese lontano quale il Canada.

Salute, Ambiente e Qualità. Sono questi concetti ad ispirare la nascita di MANITALY e a rappresentare l’impegno, la ricerca e l’attenzione constante del Molino Mariani Paolo. “Manitaly – spiega Danny Mariani – è stata ottenuta selezionato le migliori varietà italiani di grani di forza e panificabili superiori, grazie alla ricerca che l’azienda Mariani ha svolto nel corso degli anni nella propria azienda agricola che vanta una superficie di circa 150 ha. Abbiamo così scoperto che alcune varietà di grano, coltivate in un certo modo rispetto ai grani panificabili comuni, danno dei risultati molto simili in termini di contenuto proteico, stabilità ed elasticità alla famosa farina Manitoba, di origine canadese.

Da qui siamo partiti con il progetto di filiera Manitaly, selezionando alcune aziende agricole fidate a cui mettiamo a disposizione il grano da seme e che dovranno seguire un certo disciplinare. La filiera è interamente seguita da un agronomo esperto, Oriana Porfiri. I vantaggi sono molteplici per tutti. La farina Manitaly è usata da professionisti e amatori per tutti quegli impasti (pane, pizza o dolci) che richiedono tempi di lievitazione lunghi e medio-lunghi, oltre ad essere adatta alla gestione del famoso lievito madre”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Eno-trekking di Halloween: a caccia di spiriti in mezzo al Conero

    • 31 ottobre 2020
    • Monte Conero
  • Giuseppe Chiari, suono, parola, azione: la mostra a Palazzo Bisaccioni

    • Gratis
    • dal 27 giugno al 22 novembre 2020
    • Palazzo Bisaccioni
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AnconaToday è in caricamento