rotate-mobile
Eventi

Summer Jamboree #23, su il sipario. Senigallia pronta a tornare la...Capitale degli anni 40-50

Presentata presso il Comune di Senigallia l'edizione 2023 del Festival, divenuto ormai il più importante a livello internazionale e riferimento per tutti gli appassionati dell'epoca

Dal 29 luglio al 6 agosto torna a Senigallia uno degli eventi più attesi dell’estate: Summer Jamboree #23, il Festival Internazionale di musica e cultura dell’America degli anni ’40 e ’50 più grande al mondo, divenuto ormai punto di riferimento internazionale per tutti gli appassionati di quest'epoca straordinaria e ispiratrice. Nove giorni di puro divertimento, all’insegna del Rock’n’Roll e dello Swing. Il cartellone della XXIII “Hottest Rockin’ Holiday on Earth”, così come viene citato il festival dalla sua community sparsa in tutto il globo, ospiterà incredibili artisti internazionali che stanno scrivendo la storia del Rock’n’Roll, raccontato in tutte le sue declinazioni: R'n'R, Swing, Country, Rockabilly, Rhythm’n’Blues, Hillbilly, Doo-wop, Western swing. Una musica che negli anni è diventata un culto, che si tramanda di generazione in generazione, sempre attuale e in grado di fare breccia tra la popolazione di tutte le età.

Il Summer Jamboree è organizzato dalla società Summer Jamboree, sostenuto e promosso dal Comune di Senigallia con la collaborazione di Regione Marche e la partecipazione della Camera di Commercio di Ancona ed aver come sponsor ufficiali: Birra Forst, Gruppo Hera, Instax Fujifilm, BCC Fano, Frigoriferi retrò di Severin, Still 33 Gin & Rum, Limori bevande, Il Maestrale Centro Commerciale. «Siamo arrivati alla XXIII edizione del Summer Jamboree – dichiara il Sindaco di Senigallia, Massimo Olivetti – ed ogni anno è un festival sempre più consolidato ed entusiasmante che, come Comune di Senigallia, insieme alla Regione Marche, siamo felici di sostenere e veder crescere in qualità e numero di presenze che portano nella nostra città persone da tutto il mondo. Il 29 luglio inizia la manifestazione, ma noi abbiamo iniziato a lavorare al festival da settembre dello scorso anno e sono molto contento che siamo riusciti ad arrivare fin qui. Ci impegniamo già dal mese prossimo a far sì che la collaborazione con tutti gli altri enti sia sempre più strutturale e stabile in via definitiva».

«Anche per questa XXIII edizione del Summer Jamboree – racconta Angelo Di Liberto organizzatore del Summer Jamboree insieme ad Alessandro Piccinini – abbiamo creato un programma unico e originale, che come sempre contempla band iconiche e giovani talenti saliti alla ribalta, come Pokey Lafarge, che si esibirà il 3 agosto, grande star mondiale considerato l’erede dei grandi del passato. Poi abbiamo The Di Maggio Bros, unica band italiana che fa parte della Rock & Roll Hall of Fame americana e un tributo da non perdere al mito di Johnny Cash con Jay Ernest. Due ‘chicche’ di questa edizione: i preziosi esemplari di auto americane pre-1969 della Fondazione Nicola Bulgari, esposte al Foro Annonario e al Centro Commerciale Il Maestrale e l’unico motordrome funzionante rimasto in Italia, una gigantesca ’botte’ di legno dove corrono le motociclette e lo faranno dal vivo a Senigallia davanti alla Rotonda a mare ogni giorno. E come ogni anno Senigallia durante il Summer Jamboree diventerà una scuola diffusa di ballo, in città saranno presenti i migliori insegnanti e ballerini al mondo dei balli Swing e Rock'n'Roll e ci saranno tante lezioni di questi stili tra cui scegliere ogni giorno e martedì sera un vero e proprio contest di danza».

IL PROGRAMMA COMPLETO

«Inclusività, gioia genuina, meraviglia. Leggerezza. Quello che cerchiamo di fare ad ogni edizione del Summer Jamboree – continua Alessandro Piccinini – è creare un Festival in cui le persone stiano bene. Qualsiasi cosa facciano, qualsiasi esperienza decidano di vivere all'interno della sua ricca programmazione. Sì, perché il nostro obiettivo è arrivare a tutti, non solo ai fan che edizione dopo edizione tornano a Senigallia, ma anche a coloro che scoprono il Summer Jamboree per la prima volta e si innamorano della sua speciale energia e delle sue vibrazioni positive. Offrire delle giornate e dei momenti spensierati, che siano accessibili a tutti, ragazzi, adulti, bambini, senior tutti insieme con la positività e l’ottimismo che contraddistingue la musica e la cultura degli anni ’40 e ’50, per riviverlo con senso di modernità nei nostri giorni. Il Summer Jamboree oltre ad essere un festival con una line up artistica unica nel suo genere è un luogo dove ci si può connettere, con sé stessi e con le persone che arrivano qui da ogni parte del mondo per vivere momenti di autentica felicità. E per questo vanno ringraziati la Regione Marche, il Comune di Senigallia, tutti gli sponsor privati e tutti i partner con i quali insieme lavoriamo per alzare ogni anno l’asticella».

Giacomo Falcioni, Direttore Generale della BCC Fano, afferma: «Siamo una Banca a tutti gli effetti, con la caratteristica di essere un Istituto di Credito Cooperativo quindi espressione del territorio. Per questo sosteniamo il Summer Jamboree, che contribuisce in larga parte all’indotto turistico della regione Marche, un evento fondamentale sia per i cittadini ma anche a livello internazionale e questo dà lustro anche a noi e ci permette di ampliare il nostro sguardo al mondo intero. Le Marche è l’unica regione d’Italia al plurale, quindi ancora di più è importante creare sinergie tra tutte le realtà della riviera, da Fano a Senigallia e oltre».

Rossano Bartoli, Presidente della Lega del Filo d’Oro – sponsor etico della manifestazione – infine dichiara: «E l’undicesima volta che siamo al Summer Jamboree, e l’origine di questa presenza nasce dall’avere un amico in comune - Renzo Arbore - e ovviamente la città di Senigallia che più volte ci ha ospitato. È una problematica, quella che affronta ogni giorno la Lega del Filo d’Oro, che non va dimenticata anche e soprattutto nei momenti di gioia che servono a tutti, incluse quelle persone che vivono una condizione di disagio e difficoltà: proprio per questo al nostro stand ci sarà una SmileChallenge da condividere sui social. Per noi essere presenti al Summer Jamboree significa avere una visibilità internazionale e di questo ringraziamo gli organizzatori e l’amministrazione comunale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Summer Jamboree #23, su il sipario. Senigallia pronta a tornare la...Capitale degli anni 40-50

AnconaToday è in caricamento