Eventi

Legambiente: ecco le iniziative per la settimana "anti-rifiuti"

Ecco le iniziative organizzate da Legambiente in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, dal 17 al 25 novembre

Continua a scendere la produzione pro capite dei rifiuti nelle Marche. Da 528kg per abitante prodotti nel 2009, la media regionale nel 2011 è scesa a 507kg per abitante. Virtuosa anche la Provincia di Ancona che, nel 2011, ha prodotto 487kg per abitante.
Questi dati, elaborati dall’Arpam, sono stati diffusi da Legambiente Marche, che aderisce alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti e diffonde l’elenco delle iniziative in programma:

17 novembre presso l’IKEA di Ancona, dalle ore 11.00 alle 19.00, Il Fantamobile: recupera i mobili con creatività. All’interno del punto vendita, si terrà un laboratorio durante il quale verrà mostrato come reinventare i mobili rovinati presenti nell’angolo delle occasioni IKEA, decorandoli con stoffe e tessuti di recupero attraverso la tecnica del decoupage. L’attività è rivolta a tutti i clienti Ikea, in particolare i clienti Ikea Family.

17, 19 e 23 novembre Senigallia, presso la Galleria Ipersimply di Senigallia, si terrà il banchetto informativo “Obiettivo meno rifiuti: operazione 0 imballaggi”, per suggerimenti, strumenti e buoni sconto per una spesa ecosostenibile.

20 novembre, Senigallia, in via Giotto e via Mattei, dalle ore 9.00 alle 12.00, Orti Comunali. “Obiettivo meno rifiuti: operazione compostaggio”, laboratorio di autocostruzione di una compostiera in legno e di compostaggio domestico. Ai partecipanti buoni spesa ecosostenibili.

22 novembre a Serra de’ Conti, Sala Italia dalle ore 9.30 alle 13.30, ‘Obiettivo meno rifiuti: Operazione riuso’, seminario sull’apertura e sulla gestione dei centri del riuso nella Regione Marche. L’evento è organizzato da Regione Marche e Legambiente Marche in collaborazione con il comune di Serra de' Conti e Consorzio Cir 33.

24 novembre: scadenza dell’Avviso di segnalazione delle buone pratiche nella prevenzione dei rifiuti. L’iniziativa, promossa da Regione Marche, UPI Marche, ANCI Marche, Unioncamere Marche, Federambiente e Legambiente Marche, è rivolto a enti pubblici e privati, associazioni, aziende e imprese pubbliche e private, istituti scolastici, di ricerca e universitari, che hanno svolto o stanno svolgendo attività e progetti di ricerca sulla prevenzione dei rifiuti e che coinvolgono cittadini, consumatori, studenti, associazioni e aziende del territorio della Regione Marche. Maggiori informazioni al sito www.legambientemarche.org
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legambiente: ecco le iniziative per la settimana "anti-rifiuti"

AnconaToday è in caricamento