Sementi Festival 2018, conferenze e tavole rotonde per una vita sana e consapevole

Anteprima della due giorni di appuntamenti gratuiti, conferenze e tavole rotonde volti a uno stile di vita sano e consapevole

Dalla sostenibilità economica in rapporto alla fertilità del suolo all'aumento delle malattie professionali in relazione all'uso dei fitofarmaci, fino a concrete esperienze agricole biologiche. Di questo e tanto altro si parlerà nell'ambito dell'incontro "Agricoltura biologica: opportunità di reddito e tutela della salute" che avrà luogo domani venerdì 25 maggio a partire dalle ore 21.00 presso il Salone Comunale (Sala Ciani) di Corinaldo (Ancona), dando il via all'anteprima di"Sementi Festival". I due giorni di appuntamenti gratuiti dedicati non solo al mondo del biologico ma anche alla salute, al benessere e alla consapevolezza alimentare si svolgeranno infatti sabato 26 e domenica 27 maggio per le vie del centro storico della città marchigiana.
A dare il via, in anteprima, al Festival sarà quindi l'incontro dedicato all'agricoltura biologica con due focus principali. Si comincerà, dopo i saluti introduttivi del sindaco di Corinaldo Matteo Principi,con "Attivare la fertilità del suolo è la base della sostenibilità economica", mentre a concludere la serata - organizzata dal Coordinamento PESTICIDI STOP Marche e dal Gruppo di Acquisto Solidale (GAS) Corinaldo - sarà "Esperienza nell'agricoltura biologica dell'azienda Bignami". A confrontarsi su queste tematiche sarannoValerio Ballerini (agronomo) e Claudio Bignami (Perito Agrario, Socio conferitore della Cooperativa "La Terra e il Cielo"), moderati da Fabio Taffetani (botanico e professore dell'Università Politecnica delle Marche e Presidente PAN Italia).I relatori discuteranno di come attivare la fertilità del suolo che sta alla base della sostenibilità economica dell'agricoltura biologica e della relativa esperienza dell'azienda di Claudio Bignami. Ma si parlerà anche di tutela della salute: basti pensare che in Italia le vendite di fitofarmaci nel 2015 sono state pari a 136mila tonnellate, mentre nel 2016 sono state utilizzate 4,5 milioni di tonnellate di fertilizzanti chimici. Al secondo Simposio Internazionale di Agro-ecologia, tenutosi dal 3 al 5 aprile 2018 alla FAO, al cospetto di 350 organizzazioni della società civile, dei rappresentanti di 72 governi e di 6 organizzazioni delle Nazioni Unite, si è preso finalmente atto dell'urgenza di un radicale cambiamento di rotta. La via da percorrere è quella dell'agroecologia, capace di reintrodurre la biodiversità nelle fattorie, rafforzare i sistemi alimentari locali, rivalutare la conoscenza tradizionale, assicurare equità e accesso alla terra e alle risorse economiche e rispettare le molteplici culture alimentari nel mondo. Da queste linee guida nasce la seconda edizione di "Sementi Festival", organizzata dal Comune di Corinaldo in collaborazione con l'Associazione del dottor Franco Berrino "La Grande Via" e l'Ashram Joytinat Yoga Ayurveda e con la partecipazione di Gino Girolomoni cooperativa agricola e La Terra e il Cielo.
Sementi Festival gode del Patrocinio del Comune di Corinaldo e dell'Assemblea Legislativa della Regione Marche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento