Fiere di San Settimio: più cibo e bellezza tra le bancarelle

  • Dove
    Jesi
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 23/09/2017 al 25/09/2017
    dalla mattina fino a sera
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Evento per bambini

Dal 23 al 25 settembre la città di Jesi si anima con tre giorni ininterrotti di colori, profumi, sapori e musiche per le Fiere di San Settimio. Un appuntamento irrinunciabile per decine di migliaia di visitatori che vengono nella cittadina marchigiana per gustare il tipico sapore medievale tra storia, prodotti e oggetti particolari sparsi sui banconi delle centinaia di bancarelle dislocate per tutto il centro storico.

Esclusa Piazza Colocci blindata per gli scavi in corso, gli stand saranno dislocati in tutto il centro storico: oltre 400 posti sono assegnati ai generi alimentari, 40 agli artigiani locali, 25 alle associazioni e 10 agli imprenditori agricoli. Tra le novità di quest'anno ci sarà anche lo stand dedicato alla bellezza femminile in Piazza Ghislieri e ancora piante, fiori, attrezzature e decorazioni casa e giardino in piazza Indipendenza e Piazza Spontini, la sezione "cibo che passione" a Portavalle, dedicata ai prodotti di alta cucina a livello locale e nazionale e, infine, sempre a Portavalle, si potranno scoprire le bancarelle dedicati all'edilizia e agli articoli per la casa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sfumature di Ancona: il programma dell'escursione tra i vicoli della città

    • solo oggi
    • 15 gennaio 2021
    • piazza del Plebiscito
  • Bird watching con l'ornitologo: la natura si riscopre in una passeggiata

    • 17 gennaio 2021
    • pasticceria La gola d'oro
  • Allenatori calcio da sala: prorogate le iscrizioni

    • solo oggi
    • 15 gennaio 2021
  • Atletica leggera: l'attività agonistica riparte dal Palaindoor

    • da domani
    • Gratis
    • dal 16 al 17 gennaio 2021
    • Palaindoor
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento