Mercoledì, 19 Maggio 2021
Eventi Centro storico / Corso Giuseppe Mazzini

Terremoto Emilia: al mercato delle erbe arriva il parmigiano della solidarietà

E' un'iniziativa della Coldiretti in collaborazione con il Comune di Ancona. Sabato prossimo 14 Luglio, presso il secondo piano del mercato delle erbe, si potrà acquistare il Parmigiano Reggiano a prezzi unici

Il parmigiano della solidarietà

Si è tenuta stamattina la presentazione in Comune dell’iniziativa “Salva Parmigiano terremotato”, organizzata dalla Coldiretti di Ancona in collaborazione con il Comune. Presenti Claudio Massaro (direttore di Coldiretti per la provincia di Ancona) e Adriana Celestini (assessore al commercio). Sabato 14 Luglio al secondo piano del mercato delle erbe sarà possibile acquistare il Parmigiano Reggiano Dop delle aziende terremotate per sostenere la ripresa economica di quelle zone. L’acquisto si potrà effettuare a partire dalle ore 9:00 di sabato fino alle ore 13:00, anche se, si deve precisare che è possibile che la vendita si fermi prima in quando previsto: le scorte potrebbero finire, a Pesaro per esempio in circa un’ora sono state venduti ben 17 quintali di formaggio. Ad Ancona, proprio oggi, ne stanno arrivando circa 15 quintali che saranno venduti a prezzo più che competitivo: parmigiano con stagionatura da 7 a 10 mesi al prezzo di 8,50 euro al chilo; parmigiano con stagionatura da 10 a 13 mesi al prezzo di 10 euro al chilo.

Non è solo una questione di solidarietà, ma anche di sostegno all’imprenditoria italiana perché, di fronte a 13 magazzini lesionati e un milione di forme andate perse per 150 milioni di euro di danni, questo tipo di vendita è necessaria per liberare i produttori delle forme di formaggio rimaste dal terremoto, per poi poter riorganizzare da zero la gestione della filiera produttiva. Questo anche perché il gran caldo di questi giorni mette a rischio il formaggio rimasto. Ecco dunque che sabato ad Ancona verrà direttamente il “Nuovo Caseificio Andreasi Soc. Agr. Coop. Arl.” di Villa Poma, in provincia di Mantova, eliminando ogni intermediario e dando la possibilità agli anconetani di acquistare Parmigiano Reggiano direttamente da chi ogni giorno lo produce da anni.

L’iniziativa si inserisce all’interno del progetto “Campagna amica” e per Claudio Massaro è importante fare rete tra le imprese: “L’iniziativa risponde ad un aspetto produttivo e organizzativo aziendale perché chi fa il latte, lo fa tutti i giorni e loro si sono trovati di fronte ad un problema grande, cioè quello di strumenti operativi quali i magazzini di stoccaggio che sono venuti meno, quindi con un prodotto che va assolutamente smaltito. Questa è l’occasione per incentivare  la vendita del prodotto ma anche per farlo presto e monetizzare, per investire in nuove strutture. La produzione di latte continua e quindi si deve rimettere in moto il meccanismo”.

La Celestini è fiduciosa per l’esito dell’evento: “L’assessorato si è messo a fianco di questa nobilissima iniziativa - ha dettol’assessore- perché ne condivideva non solo la finalità sociale, ma anche imprenditoriale e, quando la solidarietà e l’imprenditorialità riescono a sposarsi, non può che venire solo un buon progetto e un solido aiuto per andare oltre la siepe di questa crisi, che non è solo economica ma socio-economica.[…]La solidarietà degli anconetani non ha mai lesinato aiuti quando ha potuto darli e, anche questa volta, credo che correrà in massa per rispondere a questa iniziativa”.

Da oggi è possibile prenotare il formaggio telefonando agli uffici della Coldiretti di Ancona entro domani alle ore 13:00: 071-207991.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto Emilia: al mercato delle erbe arriva il parmigiano della solidarietà

AnconaToday è in caricamento