Inaugurazioni, riapre la Biblioteca Ragazzi nella sua sede storica in centro

Riapre sabato 20 febbraio, nella sua sede storica di Palazzo Mengoni Ferretti,  la Biblioteca  Ragazzi “A.Novelli”, ampliata, ristrutturata e con nuovi arredi.    

La  Biblioteca dedicata ai più piccoli,  trasferita qualche anno fa  -con una collezione libraria ridotta -  presso la biblioteca di Brecce Bianche  “L’Isola del Tesoro” a causa dei lavori di ristrutturazione della sede originaria, vede finalmente la luce nella sua nuova versione, accogliente, funzionale e disegnata appositamente per i piccoli utenti.  

L'inaugurazione avverrà alle ore 16,30 e sarà aperta a tutta la cittadinanza, che potrà partecipare ad una serie di iniziative quali una lettura animata tratta da “Fiabe italiane” di Italo Calvino, letture svolte dai lettori volontari nell'ambito del progetto “Nati per leggere”, l 'inaugurazione di una mostra bibliografica e una merenda per tutti. 

Saranno presenti all'inaugurazione il Sindaco Valeria Mancinelli, l'assessore alla Cultura Paolo Marasca,   il  Presidente della Banca di Ancona Credito Cooperativo, Luigi Giulietti, il Direttore della Banca di Ancona Credito Cooperativo, Domenico Dal Mas, la presidente sezione Marche dell'Associazione italiana Biblioteche,  Valeria Patregnani,  e la responsabile del Servizio Biblioteche del Comune, Emanuela Impiccini. 

I nuovi arredi, forniti da una ditta specializzata nel settore, sono stati pensati per favorire un accesso diretto alla collezione da parte degli utenti e risultano estremamente flessibili, per adeguarsi ai diversi utilizzi degli spazi. La Biblioteca Ragazzi, infatti, ospiterà diverse iniziative di animazione e promozione della lettura, a partire dagli incontri con le scuole del mattino fino alle attività pomeridiane: già da martedì 22 inizieranno gli appuntamenti con i Lettori volontari del progetto Nati per Leggere, che si terranno tutti i martedì alle 16,30 e inoltre nei mesi di marzo, aprile e maggio ci saranno degli appuntamenti con letture animate realizzate dal Teatro del Canguro.

La Biblioteca Ragazzi – che sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 15,00 alle 18,00 (al mattino previste le visite guidate per le scuole)-   è stata completamente riorganizzata:  la dotazione libraria che ammonta ad oltre 15.000 documenti tra libri e materiali multimediali  è stata suddivisa in quattro sale dedicate una ai bambini in età prescolare, una  a quelli della scuola primaria, una agli adolescenti ed una al fondo storico della Biblioteca Ragazzi, dove sono collocati un migliaio di libri a partire dagli anni Quaranta.   All'interno delle sale i libri sono suddivisi per genere e per collane. In occasione del riallestimento è stata fatta una revisione di tutta la collezione, eliminando dagli scaffali i volumi usurati o ormai superati.

Al fondo storico appartengono i libri che verranno esposti nella mostra, “Parole e figure di ieri: illustratori e libri per bambini dal fondo storico della Biblioteca Ragazzi”, che verrà aperta in occasione dell'inaugurazione della Biblioteca nello spazio di ingresso della Benincasa e sarà visitabile fino alla fine di marzo.

“Il nostro imperativo in questi primi due anni - sottolinea  l’assessore alla Cultura, Paolo Marasca-  è stato categorico:  aprire e popolare di funzioni e di servizi i contenitori culturali che abbiamo trovato chiusi. Dopo l’ex Cobianchi di piazza Roma, il Teatrino dell’ex Crass, la Polveriera del Cardeto, ora arriva la Biblioteca del Ragazzi. E’ un’enorme soddisfazione essere riusciti in così poco tempo a restituire ai cittadini tanti centri nevralgici e ringraziamo tutti quelli che si sono impegnati perché ciò accadesse”.

Se la Sezione Ragazzi della Biblioteca Civica di Ancona, dopo anni di chiusura, riapre i battenti è  grazie all' ”Art bonus”.    Per la prima volta -in attuazione della legge Franceschini del 2014, che prevede la collaborazione economica di aziende, associazioni e singoli cittadini alla gestione del patrimonio culturale- il Comune può mettere mano ad un intervento in questo settore, grazie alla disponibilità di un istituto bancario, la Banca di Ancona Credito Cooperativo, ben radicata nel territorio con le sue cinque filiali. L'istituto si è impegnato a coprire buona parte della cifra complessiva  - che ammonta a 29.300,00 euro - necessaria all'acquisto degli arredi, il cui onere l'Amministrazione non poteva sostenere.

Una iniziativa che ha pertanto una forte valenza simbolica oltre che un significato concreto: la Direzione Cultura lavorava da tempo a questo progetto che ora si traduce in operatività,  per la gioia di tante famiglie. Soddisfatti i referenti dell'Istituto di credito che già in passato aveva finanziato la rinnovata pubblica illuminazione del capoluogo e da tempo si interrogava su come investire nel modo migliore nel territorio, a beneficio della collettività. “A guidarci verso questa scelta- sottolinea il Direttore generale Domenico Dal Mas-  è la  precisa volontà di contribuire a fare crescere la città intervenendo nella cura e nella valorizzazione del suo ampio e ricco patrimonio”.  

Quanto a future, analoghe donazioni in regime di Art bonus,  potranno essere erogate anche da privati cittadini, ciascuno con la somma di cui ha disponibilità: raggiunta la cifra totale corrispondente all'entità del singolo progetto, si potrà procedere con la gara per l'affidamento e ai successivi lavori. I progetti selezionati che beneficeranno dell'art bonus sono elencati sul sito internet del Comune al seguente link: https://www.comune.ancona.gov.it/ankonline/art-bonus-credito-dimposta-per-erogazioni-liberali-a-sostegno-della-cultura/    Online gli interessati potranno seguire anche lo stato di avanzamento dei lavori di ogni opera sostenuta attraverso questo prezioso canale avviato dal Governo. Il 65% dell'importo delle donazioni è detraibile dalle imposte.

Si ricorda che tutte le biblioteche comunali sono visitabili online all'indirizzo: https://www.bibliotecabenincasa.it . Il sito contiene informazioni e news relative a tutte le strutture del Servizio Biblioteche di Ancona: oltre alla principale, la “Benincasa” e quella Ragazzi, anche alle biblioteche “L'Isola del Tesoro” di Brecce Bianche e “Bibliolandia di Collemarino”. Insieme alla parte strettamente informativa (orari, struttura, regolamento, sede, storia) il sito è strutturato in modo da fornire informazioni sui servizi, i cataloghi, le collezioni, i servizi di biblioteca digitale, sul progetto Nati per Leggere e sul Gruppo di Lettura della Biblioteca. Offre l'accesso diretto a “Sebina You”, il portale del Polo Bibliotecario Provinciale di Ancona, e ai relativi cataloghi. Il sito offre anche la possibilità di navigare attraverso percorsi di lettura, le pubblicazioni della biblioteca, i bollettini di novità librarie, l'archivio delle attività organizzate e una galleria di immagini.Con l'occasione la biblioteca, che ha già una pagina Facebook, ha attivato un profilo Twitter, @bibliobenincasa.

Informazioni anche per telefono e via e-mail: tel. 0712225020 - 0712225022 - benincasa@comune.ancona.it - servizio.biblioteche@comune.ancona.it
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Inaugurazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Teatro in streaming: arriva "Il re che aveva paura del buio"

    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • Giorno della memoria: l'edizione 2021 tra eventi streaming e pietre d'inciampo

    • Gratis
    • dal 20 al 25 gennaio 2021
    • streaming
  • Conero quark racconta le meduse: l'attività per bambini amanti della natura

    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • streaming
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AnconaToday è in caricamento