Recital chitarra "Tra me e me" di Luca Lampis

Appuntamento venerdì 3 marzo al Teatrino del Museo del Giocattolo per il recital di chitarra "Tra me e me" di Luca Lampis, evento organizzato da "Musam&Co" (Teatro del Guasco, Caffè letterario e Museo del giocattolo) e "Logo-spazioBonf" (sezione di AR[t]CEVIA/AIVEC[t]RA).

LUCA LAMPIS è un musicista poliedrico che ha abbinato al suo percorso accademico l'interesse per la sperimentazione, la ricerca e l'improvvisazione libera. In pochi anni si diploma in chitarra con il M° Stefano Cardi presso il Conservatorio di Ferrara, dove durante gli studi vince tre borse di studio-concorso interne e dove successivamente si laurea con 110 e lode al biennio (II livello), indirizzo compositivo-interpretativo con una tesi su J.S.Bach. Dopo il Diploma vince due borse di studio internazionali: una presso l'Università di Santiago de Compostela, per approfondire l'interpretazione della musica classica spagnola con José Luis Rodrigo, erede di Segovia in Spagna, e l'altra in Inghilterra presso il Birmingham Conservatoire dove tra i vari corsi segue con passione: free improvisation, music with technologies, classical guitar, chamber music, history of Western music e guitar orchestra dove viene scelto come solista per i concerti con l'orchestra. In costante ricerca continua a perfezionarsi con alcuni tra i migliori didatti e concertisti seguendo masterclass e corsi in Italia con Maestri come Paolo Pegoraro, Stefano Cardi, Walter Zanetti Stefano Viola, Massimo Lonardi e all'estero con Paul Galbraith, Mark Ashford, Mark Eden, David Russell e Xuefei Yang. Nel 2012 è stato invitato al "Latin American Guitar Festival" di Chicago (U.S.A.) dove ha tenuto tre recital, uno dei quali presso l'Auditorium del Columbia College Conservatory e una conferenza-concerto nella sede UNAM (Università nazionale messicana) di Chicago. Continua la sua attività concertistica e didattica che lo porta, nel 2014, ad essere chiamato presso i Conservatorio Internazionale di Gerusalemme per tenere lezioni, masterclass e workshop. Nel 2015 il suo primo disco da solista "D'improvviso", basato su improvvisazioni estemporanee, viene pubblicato e distribuito dalla casa discografica Sheva Collection. Nel 2017, fra marzo e aprile, sarà in concerto in alcune università musicali americane tra il Kentucky e l'Indiana, da solo e in duo con il chitarrista Andrew Serce, anche per presentare "D'Improvviso". In questi anni è stato anche docente presso il Liceo Musicale di Ancona, presso la scuola media ad indirizzo musicale "G. Leopardi" sempre di Ancona e presso l'Istituto Musicale "F. Marini" di Falconara M. dove attualmente continua ad insegnare.

MUSAM&CO Immerso nella parte più antica della città di Ancona, tra Piazza del Plebiscito e la chiesa di San Francesco alle scale, nell'antico palazzo Marcolini risalente al 1500, l'Art Gallery caffè è un pub-letterario dove si può staccare la spina dalla frenesia e lo stress quotidiano e fermare il tempo immergendosi nelle atmosfere magiche e misteriose che il pub sa regalare ai suoi ospiti. Realtà unica nella regione e forse in italia, il pub è all'interno dello stesso ambiente che ospita il Teatrino del Guasco dove si organizzano eventi culturali. Gli ulteriori spazi della struttura ospitano il Museo del Giocattolo e del Bambino: una delle esposizioni tra le più ricche e suggestive d'Italia per le opere di arte moderna e contemporanea in mostra permanente, oltre a una ulteriore sala dedicata a mostre.

LOGO SPAZIO BONF Inaugurato il 3 febbraio scorso, Logo-spazioBonf è uno spazio non diverso, non comune, dedicato alle arti contemporanee. Fortemente voluto dall'artista Roberto Bonfigli, Logo è ad Ancona, sulla via Flaminia. Il progetto - completamente autonomo - nasce in collaborazione con AIVEC[t]RA, sezione della più nota AR[t]CEVIA, che opera fuori dal proprio territorio di origine e sede del Festival Internazionale di arti contemporanee (con progetti già realizzati presso il Cassero di Camerata Picena e Ostra). Logo rappresenta una sezione attiva di AIVEC[t]RA per indagare, partecipando, all'interno del pensiero artistico che va prendendo forma. Logo è il complesso dei nostri canali percettivi (naso, occhi e orecchie) che si interfaccia con la contemporaneità e recepisce ciò che prende forma dalla contaminazione e dalla creatività. É seguendo tale pensiero che uscimao dallo spazio relegato allo scambio libero di pensieri e al confronto (LOGO, appunto) per stringere e inaugurare un fruttuoso rapporto e scambio con l'Art Gallery caffé e teatro del Guasco. Per info e contatti ArtGallery Caffé e Teatrino del Guasco: @musam.ancona AR[t]CEVIA: @artcevia - www.artceviablog.wordpress.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sfumature di Ancona: il programma dell'escursione tra i vicoli della città

    • solo oggi
    • 15 gennaio 2021
    • piazza del Plebiscito
  • Bird watching con l'ornitologo: la natura si riscopre in una passeggiata

    • 17 gennaio 2021
    • pasticceria La gola d'oro
  • Allenatori calcio da sala: prorogate le iscrizioni

    • solo oggi
    • 15 gennaio 2021
  • Atletica leggera: l'attività agonistica riparte dal Palaindoor

    • da domani
    • Gratis
    • dal 16 al 17 gennaio 2021
    • Palaindoor
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento