Martedì, 15 Giugno 2021
Eventi

“Puliamo il mondo”, il weekend contro l’abbandono dei rifiuti

Legambiente: "Nelle Marche sfiorato l'84% di raccolta di raccolta differenziata; la Regione si conferma leader per il Centro Italia. Adesso puntiamo alla qualità, alla riduzione dei rifiuti prodotti e alla tariffa"

Oltre 50 appuntamenti nelle Marche per Puliamo il Mondo, lo storico appuntamento di volontariato ambientale contro l’abbandono dei rifiuti. Fino a domenica 30 settembre scuole, comuni, parchi, comitati e associazioni saranno impegnati nel ripulire e recuperare aree degradate per renderle più belle e più vivibili.

“Con le giornate di Puliamo anche quest’anno torniamo a sensibilizzare i cittadini e in particolare i ragazzi delle scuole con un gesto concreto, quello di pulire sporcandoci le mani in prima persona – dichiarano Luigino Quarchioni e Francesca Pulcini, rispettivamente presidente e responsabile campagne di Legambiente Marche -. I rifiuti sono una straordinaria risorsa per il territorio e l’intera comunità. Dal riutilizzo per produrre nuovi materiali all’impiego per la produzione di energia, la filiera dei rifiuti è oggi uno dei settori più in grado di produrre sane economie sul territorio, con la creazione di nuovi posti di lavoro, e quella con grandissima capacità di innovazione. Lo dimostrano i dati di Comuni Ricicloni per la Regione Marche che raccontano un ciclo virtuoso dei rifiuti in questa Regione, con un numero crescente di amministrazioni che passano al sistema di raccolta porta a porta spinto. è necessario, però, puntare sulla prevenzione e sulla riduzione degli sprechi, incentivando il riciclaggio, promuovendo la qualità delle raccolte differenziate e le buone pratiche già diffuse in molte aree del nostro territorio, fino ad arrivare al passaggio da tassa a tariffa”.

Le Marche, ancora una volta, nella classifica nazionale di “Comuni Ricicloni 2012”che raccoglie le amministrazioni più virtuose nel trattamento dei rifiuti, sono risultate la Regione capofila nel centro Italia, grazie al lavoro svolto prevalentemente da due consorzi: Cosmari e Cir33.

Senigallia_-2I comuni marchigiani si sono rivelati tra i migliori con percentuali che hanno sfiorato l’84% di raccolta differenziata (Montecassiano - MC). Secondo il rapporto della Regione Marche sulla produzione e gestione dei rifiuti, la percentuale di raccolta differenziata nel territorio regionale continua a crescere. Dal 2009 al 2011 è stato registrato un incremento del +13,73% mentre è in discesa la produzione dei rifiuti procapite che al 2011 è di 507kg per abitante. A confermare il fermento e gli investimenti nella filiera dei rifiuti sono anche i dati dei centri di raccolta di raccolta dei rifiuti urbani che, nelle Marche, sono 117 comunali e 20 intercomunali.

 
Ecco gli appuntamenti principali per la Provincia di Ancona:

Barbara, Sabato 29 settembre, ore 10:00, Centro storico e gardini del Comune di Barbara. Si coinvolgeranno bambini e genitori, insieme si percorreranno le vie principali del paese per raccogliere i rifiuti.

Castelbellino, sabato 29 e domenica 30 settembre, appuntamento Parchi Le Querce e 8 marzo, pista ciclabile

Castelfidardo, venerdì 28 settembre dalle 9:30. La giornata sarà dedicata appositamente agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado per la pulizia della Selva di Castelfidardo

Cerreto d’Esi, sabato 29 settembre, verrà effettuata la pulizia della pineta e dei prati adiacenti al centro abitato

Falconara Marittima, sabato 29 settembre, ore 9:25 in collaborazione con i rappresentanti della scuola G. Cesare e l'Ecoband si effettierà la pulizia del Parco Kennedy

Osimo, domenica 30 settembre, ore 9.00, pulizia delle zone: Campocavallo, Area verde la confluenza, Centro storico, zona Fonte Magna

Ostra Vetere, venerdì 28 settembre, pulizia Area archeologica Le Muracce con le classi quarte della Scuola Primaria

PROGRAMMA COMPLETO

Programma Completo Puliamo il mondo-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Puliamo il mondo”, il weekend contro l’abbandono dei rifiuti

AnconaToday è in caricamento