Porto bello e Oltremole: due giorni di eventi al Mandracchio

Concerti, mercatini, piroette aeree sospese sulle imbarcazioni ormeggiate in banchina, street food, bolle di sapone. E ancora installazioni luminose, lezioni sull’arte e un dj set finale a bordo di un peschereccio. C’è tutto questo nell’evento organizzato da Porto Bello domani, venerdì 1 e sabato 2 settembre al Mandracchio, nell’ambito del festival Oltremole che precede la Festa del Mare di domenica 3 settembre. E così un’area portuale che sembrava dimenticata torna a vivere grazie al progetto di Porto Bello, fondato nel 2013 dai membri dell’associazione Maree. “Il concept è quello del recupero, della riqualificazione e valorizzazione di distretti legati al mare - spiegano gli organizzatori- creando progetti multidisciplinari, aperti e modulabili”. Il Mandracchio si presta particolarmente, con i suoi caratteristici bar e le imbarcazioni adibite alla pesca locale, a diventare il set ideale di uno degli eventi di punta del festival Oltremole. Si comincia venerdì dalle 18.30 per degustare aperitivo o cena presso i locali di Baccà e La Scojera che ospiteranno rispettivamente lo chef Mariano Faraoni di Mangio ergo Sum e i grill master di Mad for Bbq. Due proposte differenti per accontentare tutti, con menù di carne, di pesce e vegan, da degustare anche passeggiando. Infatti tra le banchine sarà allestito un mercatino artigianale che ospiterà makers e autoproduzioni da ogni parte d’Italia e lo stand Nerto Park.

Le novità non finiscono qui perchè in occasione dell’evento anche i Musei Civici approderanno a Porto Bello sia venerdì che sabato per far conoscere al pubblico l’arte e la storia della città dorica. Dalle 21 alle 23 sono in programma il workshop artistico Rosso Tiziano per cimentarsi con la celebre tinta minerale creando opere personalizzate, e “Due chiacchiere con Stamira” tra aneddoti e curiosità, il tutto in collaborazione con Pinacoteca e Museo della Città.

La musica sarà la vera protagonista di questi due giorni: venerdì dalle 18.30 dj set con le sonorità cumbia e moombaton di Yovoy, per cimentarsi in danze folk contemporanee mentre chi preferisce il rock apprezzerà la selezione di Macca e quella di Sonny e Johnny Party Bros che dal 2003 fanno ballare la provincia anconetana a suon di rock, r’n’b, soul e funk. Mentre sabato alle 20.30 si esibiranno il cantautore anconetano Igor Pitturi in un concerto acustico chitarra e voce e il duo indie dance Am I Right. A seguire le esibizioni mozzafiato di danza aerea su cerchi luminescenti e tessuti montati sopra i pescherecci. E poi a partire dalle 22 il gran finale con il party di chiusura al Viale del Sardone, con un dj set davvero inedito a bordo di un peschereccio in collaborazione con il Gratis Club di Senigallia e Tales. In consolle i djs Verdo, DJ Rocca, Maverick ed El Marinzcon mentre tutto intorno si potranno ammirare le installazioni luminose a cura dell’antica proietteria. Durante la festa spazio anche al bubble show tra bolle di sapone giganti. Un viaggio inedito, quasi onirico, alla riscoperta del porto e delle sue infinite potenzialità.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • Teatro in streaming: arriva "Il re che aveva paura del buio"

    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • Giorno della memoria: l'edizione 2021 tra eventi streaming e pietre d'inciampo

    • Gratis
    • dal 20 al 25 gennaio 2021
    • streaming
  • Conero quark racconta le meduse: l'attività per bambini amanti della natura

    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • streaming
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AnconaToday è in caricamento