Poetry Sl3m - La Gara

Dopo un'attenta e scrupolosa selezione, otto baldi arrembanti versificatori sono giunti sul palco del L3M per la sfida finale che li costringerà ad incrociare le penne.
Tre minuti ciascuno, per sfoggiare tecniche segrete, figure proibite, rime sperticate al solo scopo di irretire l'auditorio.
Su un palco impreziosito dalle opere del maestro intagliatore Enrico Dignani, distratti dai conduttori Rosso di Sera & Tear Drop MC, i nostri impavidi sfoggeranno le loro migliori liriche e sfideranno l'acerrimo giudizio della giuria popolare solo per la corona di vincitor della tenzone.
Potresti essere tu a decidere chi sarà il migliore!

COS'E' UNO SLAM POETRY?

Uno Slam è una disfida tra poeti. I poeti nei giorni precedenti alla competizione, si allenano, ripassano i loro testi, fanno flessioni, studiano espressioni allo specchio, si cronometrano, si motivano, si lavano, tutto allo scopo di strabiliare il pubblico una volta saliti sul palcoscenico.

CHI GAREGGIA?

Gli otto poeti sono: Marco Di Pasquale (MC), Lella De Marchi (PU), Lorenzo Franceschini (AN), Francesca Gironi (AN), Marisa Landini (AN), Alessandro Moscatelli (AN), Maria Pia Silvestrini (AN) e Luigi Socci (AN).

COME FUNZIONA?

Uno slam poetry funziona così: si scelgono 5 giurati estraendo a sorte tra il pubblico. Poi si decide il poeta che dovrà iniziare (all'origine si utilizzava il metodo della roulette russa, poi si è passato al sorteggio). Ogni poeta ha tre minuti di tempo per fornire la migliore performance artistica della sua vita, dopodiché viene sottoposto allo spietato giudizio dei giurati. Questi votano esprimendo un numero da zero a 10 e decimali. Il voto più alto e quello più basso vengono eliminati. Si sommano i tre restanti e il punteggio viene registrato. Se il limite di tempo viene violato, si applicano delle penalità. Non sono ammessi travestimenti, accompagnamenti musicali, testi altrui, pena la messa alla gogna e l'eliminazione immediata. Il pubblico può plaudire il giudizio oppure, come spesso accade, dissociarsi, fischiare, insultare i giurati o prendere in ostaggio i loro familiari, al solo scopo di indurli a cambiare verdetto.
A conclusione della prima manche, si procede con la seconda, fino a esaurimento psicofisico dei concorrenti. Alla fine della fiera, il performer che avrà totalizzato il miglior punteggio viene eletto vincitore e governa di diritto sul Principato del Brunei. In caso di parità, si procede ad una manche di spareggio o ad un duello con la pistola, a seconda delle possibilità della struttura ospitante
Ingresso riservato ai soci Arci. Possibilità di tesserarsi all'ingresso.

A seguire gnocchi al ragù e porchetta!!

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • RINVIATO Miracoli metropolitani: lo spettacolo di Carrozzeria Orfeo rinviato a data da destinarsi

    • dal 29 ottobre al 5 novembre 2020
  • Una notte sbagliata: Marco Baliani in scena alle Muse

    • dal 12 al 19 novembre 2020
    • Teatro dellle Muse
  • Genoma scenico: la performance di Nicola Galli è online

    • dal 1 al 3 novembre 2020
    • online

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Eno-trekking di Halloween: a caccia di spiriti in mezzo al Conero

    • 31 ottobre 2020
    • Monte Conero
  • Giuseppe Chiari, suono, parola, azione: la mostra a Palazzo Bisaccioni

    • Gratis
    • dal 27 giugno al 22 novembre 2020
    • Palazzo Bisaccioni
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AnconaToday è in caricamento