"Il principe abusivo", alle Muse una favola moderna con Siani e De Sica

Uniche date nelle Marche per Alessandro Siani e Christian De Sica che al Teatro delle Muse, portano in scena dal 24 al 26 marzo 2017 “Il principe abusivo a teatro”. Lo spettacolo è tra gli appuntamenti, fuori abbonamento, proposti da Marche Teatro in questa Stagione. 

Grande attesa quindi per lo show tratto dall'omonimo film campione d'incassi, riuscito a bissare i successi registrati al Box Office con una serie di sold-out che hanno “espugnato” il Forum di Assago, entusiasmato il pubblico del Sistina e infiammato la platea napoletana. È sulla scia di questo incredibile successo che Il Principe Abusivo torna a teatro con la “premiata coppia” Alessandro Siani e Christian De Sica, capaci di rinnovare con la loro alchimia la tradizione del grande teatro comico all'italiana. Siani - peraltro anche autore e regista dello spettacolo - indossa nuovamente i panni del 'povero' Antonio de Biase, mentre De Sica ritrova il ruolo del rigido ciambellano Anastasio che cerca di 'contenere' il 'plebeo' Antonio prima di essere travolto dalla sua energia. Talmente diversi da funzionare, sono la nuova strana coppia del teatro: dopo il successo al cinema, arriva in teatro questa commedia che somiglia molto a una favola. De Sica è il ciambellano di un piccolo principato che deve insegnare i modi per stare a corte a un rozzo napoletano disoccupato e maestro dello scrocco (Alessandro Siani), innamorato di una principessa triste e frustrata perché i rotocalchi non si occupano di lei e i sudditi la ignorano. Una storia poetica, semplice, ma che arriva al cuore. Una favola che parla di ricchezza e povertà.

Dalle note di regia di Alessandro Siani leggiamo «Il Principe Abusivo è stato il mio film d’esordio accolto con grande affetto dal pubblico… un affetto nei confronti di questa pellicola che mi ha trascinato a progettarne una versione teatrale. Un adattamento con grandi sorprese nel cast, con tante novità musicali, ma con una sicurezza: Christian De Sica. Una favola moderna che parla di ricchezza e povertà… si dice: il ricco trova parenti tra gli sconosciuti, il povero trova sconosciuti tra i parenti». Lo spettacolo tratto dal film “Il principe abusivo” è diretto da Alessandro Siani, il soggetto e la sceneggiatura sono di Alessandro Siani e Fabio Bonifacci, la produzione è di Cattleya con Rai Cinema. La produzione teatrale è di Tunnel Cabaret. La vendita on line è su www.geticket.it. I biglietti sono in vendita presso la biglietteria del Teatro delle Muse di Ancona dal martedì al sabato 9.30 13.30 e nei pomeriggi del giovedì e venerdì dalle 16.30 alle 19.30 - www.marcheteatro.it. Biglietti dai 34 ai 58 €.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Teatro Estate 2020: da Rana ai monologhi, ecco gli appuntamenti da non perdere

    • dal 11 July al 29 August 2020
    • varie
  • L'Ammore non è ammore: Lino Musella sul palco, da Gomorra a Shakespeare

    • 6 August 2020
    • Corte della Mole Vanvitelliana
  • Recital di Fabio Celenza: doppiaggi live alla Mole

    • 9 August 2020
    • Corte della Mole Vanvitelliana

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 July 2020 al 10 January 2021
    • Palazzo Campana
  • Torna il cinema sotto le stelle: ecco la programmazione all'aperto

    • dal 10 July al 7 August 2020
    • varie
  • Sguardi di Novecento, Giacomelli e il suo tempo: la mostra riapre i battenti

    • dal 27 May al 27 September 2020
    • Palazzo del Duca | Palazzetto Baviera
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 July 2020 al 1 January 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AnconaToday è in caricamento