Eventi

"Estate cultura", Picasso e la rivoluzione del cubismo protagonisti dei prossimi incontri

Due incontri con Leandro Sperduti e Daniela Paolini, domani e giovedì 24 luglio, analizzeranno l’influenza dell’arte africana sui grandi maestri del Novecento

FALCONARA - Il Comune di Falconara celebra i cinquant’anni dalla morte di Pablo Picasso con due conferenze del dottor Leandro Sperduti e della dottoressa Daniela Paolini, organizzate la prima domani, giovedì 3 agosto, la seconda il 24 agosto, entrambe in piazza del Municipio. I due esperti, a partire dalle 21.15, affronteranno il tema «Picasso: uno sguardo verso l’Africa. La rivoluzione del Cubismo». L’incessante ricerca dell’arte moderna portò all’abbandono dell’accademismo classico e all’esplorazione delle forme elementari, ritrovate nell’arte etnica e sperimentale da Picasso in quasi tutte le sue opere della prima fase ‘cubista’.

Il dottor Sperduti parlerà di ‘La scoperta dell’arte africana nei maestri del ‘900’: all’inizio del XX secolo l’arrivo dell’arte africana influenzò profondamente i grandi maestri europei, da Matisse a Picasso, alla continua ricerca di un nuovo linguaggio espressivo più puro e genuino. Il rifiuto della prospettiva e del figurativismo classico, la riscoperta del valore simbolico della forma e del colore negli idoli lignei e nelle maschere dal continente nero portarono all’esaltazione contemporaneo del ‘primitivismo’. Giovedì 24 agosto la dottoressa Paolini parlerà di ‘Frammenti di realtà: il Cubismo di Picasso e Braque’. La più grande rivoluzione artistica di tutti i tempi, dove la sinergia dei due maestri darà vita per la prima volta a una rappresentazione ‘totale’ della realtà: è la nuova percezione cubista, che scompone e deforma il reale secondo molteplici punti di vista e porta nell’arte anche la quarta dimensione, il tempo. I due incontri sono organizzati in collaborazione con l’associazione Ankon Cultura e con l’Aics, associazione italiana cultura sport.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Estate cultura", Picasso e la rivoluzione del cubismo protagonisti dei prossimi incontri
AnconaToday è in caricamento