menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Opera, il verismo di Mascagni e Leoncavallo al Pergolesi

Cavalleria Rusticana e Pagliacci in scena a Jesi nel nuovo allestimento della Fondazione Pergolesi Spontini, Opéra-Théâtre de Metz Métropole e Opéra de Toulon Prima, venerdì 2 dicembre

Cavalleria rusticana e Pagliacci. Pietro Mascagni e Ruggero Leoncavallo. il verismo che "contagia" l'opera lirica e, in questo caso, si propone al pubblico nella stessa sera. Abbinamento approvato anche dallo stesso Mascagni e che il pubblico potrà provare venerdì 2 dicembre alle 20.30 al teatro Pergolesi di Jesi. Nuovo allestimento della Fondazione Pergolesi Spontini in coproduzione con Opéra-Théâtre de Metz Métropole e Opéra de Toulon. Sul podio Daniel Martinez Gil de Tejada, direttore spagnolo noto nei palcoscenici internazionali, direttore musicale di Òpera a Catalunya e presenza costante all’Òpera de Sabadell di Barcellona. La regia è del francese Paul-Émile Fourny, che torna a Jesi dopo il successo di Werther nel 2007. Le scene sono curate da Benito Leonori, i costumi da Giovanna Fiorentini, le luci da Fabrizio Gobbi, assistente alla regia Giovanna Spinelli, assistente alle scene Elisabetta Salvatori. Suona l’Orchestra Sinfonica “G. Rossini”, il Coro Lirico Marchigiano “V. Bellini” è diretto da Carlo Morganti, il coro delle voci bianche è il Pueri Cantores “Domenichino Zamberletti” diretto da Gianluca Paolucci.

 
Repliche previste, domenica 4 dicembre alle 16 e anteprima giovani fissata per mercoledì 30 novembre alle ore 16. In Cavalleria rusticana il ruolo di Santuzza è di Norma Fantini. Al suo fianco, Turiddu, c'è il giovane tenore rumeno Alin Stoica, al suo debutto in Italia, mentre il carrettiere Alfio sarà interpretato dal baritono argentino Fabian Veloz. Per Pagliacci, due interessanti debutti nei ruoli principali. Maria Teresa Leva, giovane soprano di Reggio Calabria, canta Nedda. Interpreta Canio, il bielorusso Ilya Govzich. Ambiente unico, mediterraneo. Sullas cena tutti i temi cari al verismo: passione, gelosia e vendetta, ma anche il sogno, la speranza di felicità e la ricerca di un mondo migliore. Biglietti da 15 a 70 euro. Info: Biglietteria Teatro Pergolesi tel. 0731. 206888.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento