Nicola Gratteri all’Univpm per parlare di droga e criminalità organizzata

Droga e criminalità organizzata, questo è il tema dell'intervento del Procuratore aggiunto che terrà domani, all'Università Politecnica delle Marche nell'ambito del Convegno "Le droghe: dal dramma umano al crimine sociale"

Droga e criminalità organizzata,  questo è il tema dell’intervento del Procuratore aggiunto Nicola Gratteri che terrà giovedì 27 marzo, all’Università Politecnica delle Marche -  Facoltà di Economia -  ore 17.00 nell’ambito del Convegno  “Le droghe: dal dramma umano al crimine sociale”.

Il suo intervento puntualizzerà le rotte della droga di interesse per l’Italia. I narcotrafficanti operanti in Italia si sono riforniti per lo più presso il mercato colombiano per la cocaina, transitata principalmente per il Messico, la Spagna, l’Olanda, il Brasile e la Repubblica Dominicana: I gruppi criminali maggiormente coinvolti nei grandi traffici sono, per la cocaina, in primis la ‘ndrangheta poi la camorra e le organizzazioni albanesi, colombiane, dominicane, marocchine e spagnole; -  per l’eroina la criminalità siciliana, pugliese e campana, insieme ai gruppi albanesi, tunisini e marocchini.
I parametri di riferimento per i narcotrafficanti sono essenzialmente la permeabilità dei sistemi di controllo; le connivenze con le autorità locali; la facilità di approdo e basi di stoccaggio sicure; la disponibilità di vettori.

Proprio nei giorni scorsi, nella maxi operazione in materia di contrasto al traffico internazionale di stupefacenti del nucleo di polizia tributaria di Catanzaro, coordinata dal procuratore aggiunto, Nicola Gratteri sono state emesse 44 ordinanze di custodia cautelare, in provincia di Reggio Calabria e all’estero.
Ha detto Gratteri al microfoni di RaiNews24 “Finora abbiamo recuperato 2mila chili di cocaina. Quello della droga è un traffico da arginare molto difficile, serve un sistema omologo a livello europeo”.

Il convegno  vede la collaborazione dei Dipartimenti  di Scienze Biomediche e Sanità Pubblica (Facoltà di Medicina) diretto dal Prof. Salvatore Amoroso e dal Dipartimento di Management e Organizzazione Industriale (Facoltà di Economia) diretto dal Prof. Stefano Marasca

Il Prof. Salvatore Amoroso, ordinario di farmacologia presso la Facoltà di Medicina dell’Ateneo, metterà in evidenza il danno sociale-sanitario indotto dalle droghe.

A concludere il convegno interverranno il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Ancona, Gen. Fabrizio Crisostomi, che mostrerà la situazione sul territorio e il Prof. Antonio Stasi, docente presso la Facoltà di Economia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento