Torna la rassegna "Natale con San Floriano", il programma completo

Dal 8 dicembre al 2 gennaio, sempre in Piazza della Repubblica, lato edicola, la piccola casetta di legno dell'Ente Palio, addobbata grazie al contributo della CNA di Jesi, tornerà aperta per riscaldare i cittadini

Dopo i successi fatti registrare durante gli scorsi anni, torna quella che, giunta alla sua quinta edizione, è ormai diventata una rassegna tradizionale dell'identità natalizia jesina: "Natale con San Floriano". Dal 8 dicembre al 2 gennaio, sempre in Piazza della Repubblica, lato edicola, la piccola casetta di legno dell'Ente Palio, addobbata grazie al contributo della CNA di Jesi, tornerà aperta per riscaldare i cittadini impegnati nello shopping natalizio. Durante i fine settimana, compresi l'8 e il 22 dicembre, si potranno acquistare le tradizionali castagne e vin brulè, preparate dai volontari dell'Ente Palio, il cui ricavato sarà utilizzato per sostenere le attività dei 6 gruppi - arcieri, tamburi, sbandieratori, armati, figuranti e danzatori medievali - e i relativi corsi di preparazione gratuiti e aperti a tutti gli interessati per dodici mesi all'anno. Natale con San Floriano è anche occasione per portare in piazza le collaborazioni e le partnership della solidarietà: ad iniziare dalla campagna di sensibilizzazione "Obiettivo ADICAF" di Luca Bernardi, socio onorario dell'Ente Palio che ne sostiene la causa. 

Negli altri giorni saranno diverse realtà ad usufruire della casetta gratuitamente per promuovere le proprie attività, vendere gadget o realizzare laboratori creativi. Tra quelle già confermate: Scatolone Fabbricone, Cooperativa E-Movere, Unicef e Agende Rosse. La domanda è aperta a tutti e ancora sfruttabile per gli orari rimasti liberi.

I giorni 16, 17 e 22 dicembre inoltre, dopo il successo riscosso negli scorsi anni, sarà di nuovo con noi la truccabimbi. In occasione del periodo natalizio, l'Ente Palio San Floriano sta già collaborando ad un evento che si svolgerà durante la rassegna,  offrendo la propria collaborazione al Coro Federico II, per una performance congiunta dedicata all'Imperatore svevo, nato a Jesi il 26 dicembre, che verrà rivelato a breve.

Molta è poi l'attenzione che l'associazione sta mettendo nella realizzazione del prossimo Palio di San Floriano, il primo dopo l'arrivo delle nuove norme che, dati alla mano, per motivi di sicurezza hanno ostacolato, fino all'annullamento, la realizzazione di circa il 30% delle manifestazioni previste in Italia, partendo proprio da quella più complesse. Così non sarà per il Palio la cui nuova struttura per l'edizione 2018 è già giunta alla fase finale di progettazione grazie anche ad una fattiva collaborazione con l'amministrazione comunale, le forze dell'ordine e la Polizia locale. Le date ufficiali e il tema verranno annunciati poco dopo la conclusione della rassegna natalizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento