Eventi Centro storico / Via Camillo Benso Conte di Cavour

"Motori di razza" ad Ancona: cosa hanno in comune auto e cani?

Arriva la prima manifestazione di eleganza in cui si rende omaggio ad auto e cani. Il tutto in collaborazione con Club auto e moto storiche Ancona e i centri cinofili La Cuccia e Good Dog di Ancona

E’ stata presentata questa mattina in conferenza stampa, presso Palazzo del Popolo, la prossima iniziativa pubblica culturale. Sabato 1 settembre dalle ore 17:00 si terrà ad Ancona, in piazza Cavour la manifestazione “Motori di razza”: un concorso di bellezza per auto d’epoca e cani di razza. Alla presentazione dell’evento hanno partecipato l’assessore Roberto Signorini, Marco Nocchi (presidente del Club auto e moto storiche Ancona), Nadia Sampaolesi (presidente Apnec Marche, associazione professionale educatori cinofili) e Chiara Masciarelli (membro del direttivo Apnec Marche).

Questa è una manifestazione unica nel suo genere e lo testimonia il fatto che è la prima volta in assoluto nel panorama nazionale che si organizza un concorso di bellezza in cui si associano auto di lusso e d’epoca a esemplari di razza canina. Si vuole rendere omaggio alle forme plasmate dall’uomo (le auto) e a quelle plasmate dalla natura (i cani), un'accoppiata che potrebbe regalare inaspettate analogie.

Saranno presenti 22 auto coupé e spyder costruite tra il 1948 e il 1978, tra cui la Lancia Aurelia B24 che fu guidata da Vittorio Gassman nel celebre film “Il sorpasso”, ma anche una Aston Martin DB4, una Alfa Romeo del 1948, una Jaguar XK 140 e molti altri modelli targati Porsche, Mercedes, Austin Healey, Triumph, Maserati, Fiat, Ferrari, Peugeot.

In coppia con queste auto saranno presentate 22 razze canine diverse, secondo un criterio associativo di carattere estetico. Guardare un serie di cani di razza sfilare a piazza Cavour sarà anche un modo per avvicinarsi al mondo degli amici a quattro zampe ma, come ha detto Signorini, “senza dimenticare i bastardini perché anche questi hanno la loro dignità”. Saranno presenti anche il lupino italiano o cane paratore e il mastino abruzzese, due razze molto poco note alle persone.

Per Nadia Sampaolesi sarà anche un’occasione per fare cultura in merito alle razze dei cani, ma in un mondo in cui tutti fanno la corsa per avere il cane di razza o il cane più bello serve questo tipo di cultura? La Sampaolesi non ha dubbi perché, proprio il fatto che ci sia una corsa all’allevamento per avere quella razza di cane piuttosto che l’altra, porta molte persone a fare adozioni con troppa superficialità, senza guardare alle caratteristiche e le necessità di quel tipo di cane. “Nelle Marche per esempio, non me ne vogliano gli allevatori, va molto il Jack Russel e molti non sanno che non è un cane da compagnia ma da caccia. Questo significa che è un cane che richiede un maggiore impegno rispetto ad altri cani.”

Appuntamento dunque a sabato 1 settembre, in piazza Cavour, a partire dalle ore 17:00. Sarà quella l’occasione per godere della bellezza di due grandi amici dell’uomo, le auto e i cani, per scoprire magari che hanno in comune molto più di quanto si pensi.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Motori di razza" ad Ancona: cosa hanno in comune auto e cani?

AnconaToday è in caricamento